Quantcast

Lombardia in zona arancione? Ecco cosa cambia…

Il governo non ha ancora deciso, ma potrebbe farlo sabato.

MILANO –  “I dati sono il “risultato di sacrifici e responsabilità”, che avvicinano “ad un allentamento delle misure. Teniamo alta la guardia. Sempre”. Attilio Fontana spinge verso la zona arancione, livello che concede il ministero della salute e che porterebbe con sé una piccola diminuzione dei divieti.

Si attende quindi la decisione che potrebbe arrivare già nella giornata di sabato, anche se in tanti puntano al prossimo lunedì.

Ma cosa cambia da zona rossa ad arancione?

Ci si può spostare senza autocertificazione ma solo all’interno del proprio comune

Il coprifuoco rimane valido dalle 22 alle 5.

Anche nelle zone arancioni è invece vietato spostarsi al di fuori del proprio comune e della propria regione salvo che per comprovate necessità e motivi di lavoro, studio e salute.

Rimane consentito, analogamente a quanto accade nelle rosse, andare ad assistere un parente o un amico non autosufficienti senza limiti di orario.

Rimangono invece chiusi al pubblico bar pub, ristoranti, gelaterie con apertura solo per asporto e rimane il divieto di consumare cibo e bevande nella adiacenze dei locali.

Potranno invece riaprire gli altri negozi compresi quelli di estetica e i centri commerciali.