LOMBARDIA: rallenta il contagio con meno ospedalizzati, ma il numero dei positivi resta alto!

Continua a preoccupare il dato di Varese

MILANO – Il contagio rallenta ed i numeri che restano bassi per nuovi ospedalizzati e terapie intensive fanno ben sperare almeno per le prossime due settimane, con l’obiettivo di arrivare al 3 dicembre (giorno del prossimo DPCM) con dati meno preoccupanti rispetto a quelli attuali.

I guariti sono maggiori di quarantene e positivi attivi, ma rimane il focolaio di Varese, provincia in cui i dati in costante e periodica altalena continuano a preoccupare.

Tamponi totali: 44294 (ieri 42248)

I nuovi ospedalizzati sono 10 (tot. 8314; ieri 13)
Le nuove terapie intensive 6 (tot. 936; ieri 15)
Diminuiscono le quarantene: 3028 (tot. 153435; ieri 4033)
Aumentano i guariti: 5640 (ieri 4985)
Stabili i decessi: 169 (ieri 175)
Scende di poco il rapporto positivi/tamponi totali: +19,99% (ieri 21,83%).
MI +3232 (ieri +3706), MB +758 (ieri +986), VA +1970 (ieri +922).