Quantcast

Lotta allo spaccio, a Legnano un arresto ed un maxi-sequestro

Salgono a 16 le ordinanze di custodia cautelare per spaccio eseguite dalla Polizia Locale dal 2018 ad oggi

LEGNANOOperazione della Polizia Locale di Legnano contro lo spaccio di droga. Nei giorni scorsi il Nucleo Falchi ha arrestato un cittadino straniero trentaduenne, clandestino, dopo un lunga e complessa indagine iniziata già nel corso del 2019.

L’uomo aveva messo in piedi una fiorente attività di spaccio di sostanze stupefacenti, tra cui cocaina ed eroina, nelle vicinanze del parco di Via Diaz a Legnano,  nelle vicinanze degli Istituti scolastici Bernocchi e Dell’Acqua, con tanto di vendite telefoniche e consegne su appuntamento. Un vero e proprio “supermercato della droga”, con un giro di affari di quasi 250.000 euro, che è stato sgominato nell’ambito del progetto del Ministero dell’Interno “Scuole sicure”.

Oltre ad arrestare il cittadino straniero, gli uomini della Polizia Locale legnanese hanno anche sequestrato un ingente quantitativo di stupefacenti, nascosto all’interno di un vecchio veicolo abbandonato nell’Oltrestazione. Nell’abitacolo sono stati rinvenuti quasi due chili di base grezza di eroina, tre panetti di hashish (800 grammi) e circa 300 grammi di cocaina, molto probabilmente destinata allo spaccio nelle zone boschive dei comuni del legnanese.

Con queste ultime operazioni, salgono a 16 le ordinanze di custodia cautelare per spaccio eseguite al comando legnanese della Polizia Locale dal 2018 ad oggi.