Quantcast

Castellanzese, pari e patta!

A Chieri una prova di coraggio e determinazione in vista della capolista

CHIERI – Pareggio di forza a Chieri e fra quattro giorni arriva la capolista Bra. Castellanzese che esce con un punto contro i temibili piemontesi. Il Chieri è padrone di casa e si vede. Gioca insieme tutte le sue carte e Indelicato si deve superare più volte per tenere in piedi il risultato. Pedrabissi gli scalda subito i guantoni con una girata che il 22 neroverde deve prolungare in angolo. E poi di nuovo, quando Ozara lascia sul posto Marcone, il portierino si dimostra portierone, ci mette i piedi e respinge.

Poco prima del quarto d’ora però il castello difensivo neroverde deve capitolare sulla spizzata velenosa ed efficace di Ravasi che questa volta batte Indelicato. Vantaggio azzurro al 13′. Il resto è un primo tempo complicatissimo per i neroverdi che comunque si fanno vedere là davanti. Con Bigotto che davanti alla porta questa volta si lascia prendere dall’emozione e perde l’attimo. E poi con Negri che si fionda sul pallone, spara sul portiere ma è offside.

Quella del secondo tempo è un’altra Castellanzese che fa suo il primo spezzone di ripresa, per poi rintanarsi a difesa di un punto fondamentale. Come fondamentale è il destro in scivolata dal limite di Bigotto che decide di piazzare il terzo gol della sua stagione nel momento più difficile. È 1-1 al 4′ della ripresa. Poi arriva l’aiuto della Dea bendata che stampa il sinistro di Spera sulla traversa. E fa lo stesso con il colpo sotto misura a porta sguarnita di Ozara.

CHIERI 1-1 CASTELLANZESE

Marcatori: 13′ Ravasi (CH); st: 4′ Bigotto (C)

Chieri: Bonofiglio, Benedetto, Ozara (35′ st Della Valle), Abelli, Conrotto, De Letteriis, Spera, Gerbino (38′ st Rossi), Pedrabissi (30′ st De Riggi), Ravasi, Ferrandino (25′ st Pautassi). A disposizione: Finamore, Bellocchio, Cavarero, Sessa, Pautassi, Rossi, Della Valle, Barcellona, De Riggi. All: Didu.

Castellanzese: Indelicato, Concina, Perego G. Alushaj, Marcone (35′ st Giugno), Chessa, Negri, Fusi (35′ st Corti), Bigotto (38′ st Colombo), Mecca, Ghilardi (35′ st Perego A). A disposizione: Cirenei, Colombo, Corti, Ornaghi, Molinari, Bertoletti, Perego A., Giugno, Sestito. All: Mazzoleni.

Arbitro: Bianchini di Terni (Mastrosimone – Lauri)

Angoli: 6-2

Ammoniti: Alushaj, Mecca, Ghilardi, Marcone