Quantcast

Fontana chiede di rivedere il DPCM per le regole sul Natale

Occorre buon senso!

MILANO –  “Natale è famiglia! Fermare ogni spostamento con la formula della restrizione comunale significa di fatto fermare la nostra festività più importante! Così Attilio Fontana chiede a Giuseppe Conte di modificare il DPCM.

“Non si tiene conto dell’enorme disparità tra chi abita nelle grandi città, con un ampio margine di movimento, rispetto a chi vive in un piccolo paese. Non si tiene conto di familiari separati da un confine comunale, ma magari a 1 km di distanza. Non si tiene conto delle famiglie con genitori separati. Non si tiene conto degli anziani che vivono soli“.

Evitare grandi cenoni e assembramenti è la premessa che ci trova tutti concordi, ma occorre più buon senso. In questa direzione, ho avanzato a Conte la richiesta della modifica del Decreto Legge”.