Quantcast

Futura corsara a Olbia

Successo meritato per le Cocche, attese ora da altre due trasferte

BUSTO ARSIZIO – Archiviata la delusione per gli ultimi due incontri, la Futura Volley Giovani è volata in Sardegna con l’unico obiettivo di tornare a casa con il bottino pieno e così è stato: Zingaro e compagne hanno chiuso la pratica Geovillage Hermaea Olbia in tre set, scacciando così i fantasmi e ritrovando il sorriso.

Grande carattere quello mostrato oggi dalla banda di coach Lucchini che questa volta non ha mai perso di vista il traguardo che si era prefissata, senza mollare la presa sull’avversario e riuscendo anche a ribaltare parziali di svantaggio, come nel primo set quando, sotto di 3 lunghezze nel finale, le biancorosse sono riuscite a chiuderlo in proprio favore.

Nella seconda e nella terza frazione, invece, le Cocche sono sempre state costantemente in vantaggio, pur con qualche attimo di relax che sarebbe potuto costare caro, ma nessuno alla Futura aveva intenzione di regalare nulla a nessuno, per cui ecco che, ancora una volta, il team si è compattato e, facendo quadrato, ha regolato le padrone di casa, cui va comunque il merito di aver prolungato il terzo set ai vantaggi.

Michieletto e Giuditta Lualdi mattatrici in chiave offensiva, con rispettivamente 17 e 16 punti all’attivo, con il 40 e il 41% in attacco, seguite da Carletti a 16. Otto i block-in di squadra, fra cui svettano i 3 di Martina Veneriano, sui 9 punti totali messi a terra dalla centrale.

Nelle prossime uscite la Futura se la vedrà con Mondovì e Sassuolo, in entrambe le occasioni in trasferta, partite non semplici ma dalle quali le Cocche dovranno tornare necessariamente con dei punti in cassaforte per rinvigorire una classifica che le vede al quinto posto, aggrappate all’ultima posizione disponibile per accedere, al termine della regular season, alla pool promozione.

Le voci dei protagonisti (da fvgiovani.com):
Matteo Lucchini: “Finalmente un 3-0, a tratti abbiamo giocato bene e abbiamo tenuto botta anche ad alcune nostre situazioni fisiche non ottimali; Olbia ha disputato un buon match tenendo conto delle assenze, purtroppo ogni settimana certe difficoltà sono da affrontare per tutti. Sono tre punti importanti, ora dobbiamo concentrarci sulla trasferta di Santo Stefano”.

Cecilia Nicolini: “Sono contentissima per la vittoria, è stata una partita dura come ci aspettavamo; abbiamo approfittato delle loro assenze, dalla nostra parte siamo state brave ed aggressive in battuta. Avanti con la prossima gara”.

Barbara Garzonio: “Siamo molto contente perché era un campo molto difficile; abbiamo lavorato bene in difesa e siamo riuscite a contrattaccare in maniera convincente, faccio i complimenti a tutte le mie compagne. Ora testa a Mondovì”.

Geovillage Hermaea Olbia – Futura Volley Giovani 0-3
(21-25, 22-25, 25-27)

Geovillage Hermaea Olbia: Joly 13, Angelini 3, Ciani, Ghezzi 14, Barazza 4, Stocco, Minarelli ne, Korhonen ne, Saggia ne, Caforio (L), Martis ne, Zonta 11, Poli ne. All. Giandomenico. Battuta: errate 5, ace 2. Ricezione: 39% positiva, 24% perfetta, errori 5. Attacco: 33% positività, errori 3, murati 8. Muri: 3.

Futura Volley Giovani: Veneriano 9, Nicolini 3, Michieletto 17, Vecerina ne, Latham 2, A.Lualdi, Frigo 8, G.Lualdi 16, Sormani, Carletti 13, Garzonio (L), Zingaro. All. Lucchini. Battuta: errate 9, ace 5. Ricezione: 50% positiva, 35% perfetta, errori 2. Attacco: 41% positività, errori 12, murati 3. Muri: 8.