Quantcast

La fotonotizia di SportLegnano it

Ginnastica Moderna Legnano, Chiara Piazzese nella Top Ten Nazionale

La ginnasta legnanese in gara a Montegrotto Terme

MONTEGROTTO TERME (PD) – Sabato 12 dicembre cala il sipario per le protagoniste della Ginnastica Ritmica. Il PalaBerta di Montegrotto Terme (PD) ha ospitato una tra le gare più prestigiose dell’anno, il Campionato Nazionale Individuale Gold, Junior e Senior.

Quest’anno l’accesso causa covid era ancor più limitato, solo le prime tre di ogni interregionale piu la prima di ogni regione non rappresentata sul podio. Una ventina di ginnaste per categoria, solo la metà delle quali aveva accesso alla finale.

La Moderna Legnano porta due ginnaste in gara, Chiara Piazzese nella fascia Junior 2, per il secondo anno consecutivo e Astrid Balzaretti, Junior 3, al suo primo Nazionale, in gara con i colori di Juvenilia. Chiara non è fortunata nel sorteggio, entra in pedana per prima nella categoria J2.

La tensione si può solo immaginare.  Entra alla palla, contratta nella prima parte dell’esercizio commette alcune imprecisioni, la partenza non è delle migliori. Si riscatta al nastro con una buona esecuzione, ma è al cerchio che dà il meglio: elegante, precisa senza sbavature ottiene un buon 15,600 che le vale l’accesso alla finale  alle clavette.

In finale un esercizio con un pizzico di sfortuna (le clavette si sono staccate causando una perdita) la collocano al nono posto in classifica generale e per il secondo anno consecutivo chiude tra le primissime.

Subito dopo entra nella categoria Junior 3 Astrid, ginnasta dalle indiscusse doti di eleganza e capacità d’attrezzo, per la prima volta in una gara di questo livello paga l’inesperienza. Belle comunque le sue esecuzioni a palla e cerchio, pur con qualche perdita ed imprecisione. Penalizzata in maniera un po’ più pesante al nastro, purtroppo fa un nodo con conseguente cambio d’attrezzo. Non riesce ad entrare in Finale, ma è stata sicuramente un’esperienza importante. C’è tutto il tempo di rifarsi. Perché per le ginnaste e le allenatrici il giorno dopo è un altro giorno e bisogna già concentrarsi sul prossimo obiettivo.

(Fonte e foto Moderna Legnano)