Quantcast

In Lombardia, la regione più popolosa d’Italia, il Covid lentamente si spegne!

Ospedali sempre più vuoti, sempre meno positivi, sempre più guariti, sempre meno morti.

MILANO – I numeri di oggi sono chiari: ospedali che si svuotano, boom di guarigioni, positivi per la prima volta sotto quota mille.

Sappiamo bene che il tutto è a fronte di 11317 (ieri +25523), quindi un numero certamente irrisorio considerato che solo qualche settimana fa in Lombardia si arrivava a fare 56mila tamponi.

Ma su questi dati arrivano a dar man forte numeri incontrovertibili: gli ospedalizzati scendono ancora in maniera consistente: -106 (tot. 5053; ieri -130) e così le terapie intensive: -29 (tot. 685; ieri -3).

Crollo verticale delle quarantene: -7890 (tot. 72586; ieri +1416) e dei positivi attivi: -8025 (tot. 78324; ieri +1283).

Il tutto a fronte di un vero e proprio boom di guariti che sono dieci volte di più di ieri: 8906 (ieri +908).

Diminuiscono in maniera consistente i decessi: +67 (ieri +144) mentre i contagi totali sono sotto quota mille, precisamente 948 (ieri +2335)

A fronte di questi dati il rapporto positivi-tamponi totali scende a quota +8,38% (ieri +9,15%; media a dieci giorni da +9,54% a +9,26%) e scende finalmente in maniera drastica anche il rapporto positivi/tamponi netti: +22,86% (ieri +27,16%; media a dieci giorni da +30,63% a 29,80%).

I dati delle province sono da fine pandemia per Varese e Milano città: MI +394 (ieri +851), MB +39 (ieri +122), VA +19 (ieri +122)