Quantcast

La FoCoL si presenta: Irene Mazzaro e Chiara Lenna foto

Una new entry e una vecchia conoscenza per la nostra rubrica settimanale

LEGNANO – Nel nostro consueto appuntamento settimanale alla scoperta delle ragazze della FoCoL Volley Legnano, abbiamo incontrato la schiacciatrice n.16 Irene Mazzaro, al suo primo anno da Coccinella, e il libero Chiara Lenna, veterana della squadra, alla sua undicesima stagione in biancorosso.

GS FoCoL Volley LegnanoFoto di Ivan Venturini

 

Nome: Chiara

Cognome: Lenna

Soprannome: Laser

Numero: 1

Data di nascita: 18/10/1995

Ruolo: libero

Altezza: 1,70

Come hai iniziato a giocare a pallavolo? Mi è sempre piaciuto come sport e ho sempre voluto giocarci. Mia mamma ha fatto pallavolo e inizialmente, quando ero piccola, non voleva farmi cominciare, poi in quarta elementare ho ricevuto un volantino pubblicitario e l’ho convinta, partendo dalla Yamamay.

Biografia pallavolistica: sono rimasta per sette anni alla Yamamay, poi sono arrivata qui alla FoCoL, dove gioco ormai da undici anni.

Una parola per descriverti: precisa

Personaggio sportivo a cui ti ispiri: Paola Cardullo

Il tuo motto: “Vola solo chi osa farlo”

Aspettative per la stagione: Prima di tutto dobbiamo cominciare, quello è sicuro, poi cercheremo di fare il meglio possibile, qualunque siano le condizioni.

A cena con quattro personaggi a tua scelta, chi? Barack Obama, Bruno Munari, Paola Cardullo e Jennifer Aniston.

 

Nome: Irene

Cognome: Mazzaro

Soprannome: Florence

Numero: 16

Data di nascita: 27/4/1994

Ruolo: schiacciatrice

Altezza: 1,78

Come hai iniziato a giocare a pallavolo? A 7 anni guardavo Mila e Shiro e mi piaceva, poi un giorno sono entrata in panetteria con mia madre e siccome la panettiera insegnava al minivolley mi sono affacciata per la prima volta a questo sport.

Biografia pallavolistica: ho iniziato a Saronno, quando avevo sette anni, poi mi sono spostata ad Orago per l’U16 e U18, vincendo provinciali, regionali e tre Scudetti. Dopo tre anni ad Orago sono andata al Cistellum in B2, in seguito Galliate per due anni, Picco Lecco, sempre in B2, poi ancora due stagioni a Gorla, in B1 e B2, Cusano e ora sono qui a Legnano.

Una parola per descriverti: determinata

Personaggio sportivo a cui ti ispiri: Samuele Papi

Il tuo motto: carpe diem

Aspettative per la stagione: iniziare a giocare è la cosa importante, poi fare il meglio possibile e vedere quanto in alto riusciremo ad arrivare.

A cena con quattro personaggi a tua scelta, chi? David Beckham, la Regina Elisabetta, Salvador Dalì e Cameron Diaz.