La Moderna vola al Nazionale di categoria con Piazzese e Balzaretti

Nel week end del 28 e 29 novembre si sono svolte le gare interregionali di categoria

LEGNANO – Nel week end del 28 e 29 novembre si sono svolte le gare interregionali di categoria di ginnastica ritmica. Due i palcoscenici per le ginnaste provenienti da tutta Italia: il Veneto, a Bassano del Grappa, ha ospitato le zone tecniche 1 e 2, Pescara le zone 3, 4 e 5.

Quest’anno causa covid l’accesso al Nazionale di categoria, una delle gare più importanti della stagione, è stato limitato alle prime tre di ogni concentramento più la prima di ogni regione se non sul podio. Il numero limitato aggiunge, se possibile, ulteriore paura ed ansia alle ginnaste, si rischia di giocarsi tutto con un errore.

Si parte sabato 28 a Bassano del Grappa, la Ginnastica Moderna Legnano schiera Chiara Piazzese nelle Junior 2 e Rebecca Grazioli nelle Junior 3, entrambe reduci dall’ultima serie A. Chiara ha una buona tenuta di gara, abbastanza costante, qualche errorino ma con quattro attrezzi ci sta, abbastanza bene cerchio, palla e nastro, entra in finale con il terzo punteggio in classifica generale, chiude con delle ottime clavette (15,200). Per lei un meritatissimo bronzo, ad un solo punto dalla seconda, altra medaglia pesante per la compagine legnanese in questo proficuo fine anno. Rebecca parte un po’ sottotono, errori a palla e nastro, buon cerchio, fino ad una rimonta sfumata per poco più di mezzo punto con un ottimo 16,350 in finale alle clavette. Chiude quarta. Un po’ di rammarico c’è, perché era una qualificazione ampiamente alla sua portata.

Domenica è la volta di Astrid Balzaretti e di Dafne Bosisio, entrambe Junior 3, quest’anno tesserate in Campania per Juvenilia, nella zona tecnica 5. Anche Astrid ha una tenuta di gara quasi perfetta, una sbavatura al cerchio, palla e nastro sono quasi impeccabili, in finale chiude quarta con un 16,300 alle clavette che fa sognare e soprattutto le dà il pass per la finale Nazionale come prima rappresentante della Campania. Dafne sente di più la gara, qualche errore di troppo sui primi tre attrezzi, nonostante una buona finale alle clavette ed un’indiscutibile eleganza in pedana, chiude settima in classifica.

Orgogliose delle proprie ragazze la D.T. Elisa Porchi, in trasferta veneta col Presidente Claudio Malamisura, e l’allenatrice Veronica Bertolini a Pescara. Appuntamento Nazionale tra due settimane per queste instancabili atlete, già solo esserci vale una stagione.  Piccola nota di merito per tutti coloro che causa Covid, con entusiasmo tifano da casa seguendo le dirette, inchiodati davanti ad uno schermo.

(Fonte e foto Ginnastica Moderna Legnano)