Quantcast

LOMBARDIA: il 27 dicembre si parte con le vaccinazioni

Fine della seconda ondata? I dati sono incoraggianti!

MILANO –  Che l’emergenza sia finita è un azzardo. Ma che i dati che continuiamo a pubblicare giorno dopo giorno da mesi siano in nettissima e costante diminuzione è un dato di fatto. Da quando in Lombardia si è deciso per un nuovo lockdown, i dati avevano iniziato a salire per poi continuare a scendere. Da settimane la discesa di ospedalizzati e terapie intensive si è fatta sempre più massiccia.

dati covid

Oggi registriamo un decremento di ricoverati in terapia intensiva di 22 persone  e nei reparti di ospedale di 109 pazienti. Il tutto nonostante un numero irrisorio di tamponi: solo 10.587 tamponi effettuati.

Per capirci in soli 9 giorni gli ospedali lombardi hanno perso oltre 1000 pazienti ricoverati e ben 160 persone in terapia intensiva.

Rispetto ad un mese fa il numero dei pazienti in ospedale è calato nella Regione di 4000 unità e quello delle TI di 330 persone.

Non ci si infetta quasi più, sono 950 i nuovi positivi, ma in compenso si continua a guarire: 8.376 persone! Un segno che porta ad una minore virulenza del covid, fatte ovviamente le dovute proporzioni e considerato che il momento rimane delicato.

I decessi sono 41.

dati covid

Province che continuano ad avere dati irrisori in relazione al numero di abitanti, complici anche i pochissimi tamponi.

I nuovi casi per provincia:

  • Milano: 426 di cui 173 a Milano città;
  • Bergamo: 72;
  • Brescia: 157;
  • Como: 31;
  • Cremona: 9;
  • Lecco: 19;
  • Lodi: 15;
  • Mantova: 54;
  • Monza e Brianza: 92;
  • Pavia: 35;
  • Sondrio: 1;
  • Varese: 14.
La Lombardia effettuerà i primi 1000 vaccini anticovid il 27 dicembre, nella giornata “simbolo” contro il Covid scelta a livello comunitario.
In Lombardia le prime 305 mila dosi di vaccino anti-Covid, in arrivo ai primi di gennaio, saranno destinate a operatori sanitari, ospiti e personale delle Rsa, personale di Areu e delle Croci di soccorso e medici di medicina generale.