Quantcast

LOMBARDIA: più guariti che positivi! foto

Il numero dei decessi è diminuito di due terzi rispetto a due giorni fa,

MILANO –  Diminuiscono i ricoverati sia nei reparti (-238) sia nelle terapie intensive (-17). Il numero dei tamponi effettuati è 31.193 e 3.148 sono i nuovi positivi (10%). I guariti/dimessi sono 3.983.

Questo in sintesi quanto accaduto questo sabato.

Due i numeri da valutare con attenzione: il numero dei guariti è superiore al numero dei nuovi positivi.

Il numero dei decessi è diminuito di due terzi rispetto a due giorni fa, quando ha parlato Conte. In questo caso un “recuperone” assolutamente fuori luogo quasi a giustificare le misure che sarebbero entrate in vigore il giorno successivo.

Oggi si guarda con attenzione alla graduale diminuzione sia dei tamponi, scesi di ben 11 mila rispetto a ieri e alla consistenza della percentuale di rapporto fra Positivi e tamponi che rimane sempre a quota 10%, quando in altre regioni si scende al 6%.

La questione è purtroppo di difficile soluzione, se non puntando ai test rapidi che la regione non sta incentivando. Lo sta facendo qualche comune che si appoggia a società private facendo pagare.

Una soluzione per noi assolutamente incommentabile visto che dovrebbe essere la Regione stessa ad intervenire sul tracciamento, scovando quanti positivi possibili per arginare la pandemia e far scendere la percentuale che attualmente sta bloccando in casa milioni di persone rovinando l’intera economia regionale.

Errore questo che continua ormai da mesi. Non è un caso che la Lombardia sia ancora regione arancione ed in sofferenza rispetto ad altre regioni che hanno meno disponibilità ospedaliere. Forse è davvero l’ora di svoltare e di farlo seriamente perchè di questo passo ne usciremo dopo la primavera.

dati lombardia

 

 

I nuovi casi per provincia:

  • Milano: 980, di cui 355 a Milano città;
  • Bergamo: 190;
  • Brescia: 284;
  • Como: 214;
  • Cremona: 71;
  • Lecco: 132;
  • Lodi: 35;
  • Mantova: 132;
  • Monza e Brianza: 285;
  • Pavia: 172;
  • Sondrio: 173;
  • Varese: 395.