Quantcast

Lombardia: salgono i morti, scendono gli ospedalizzati. Tanti gli interrogativi….

Il dato dei decessi raddoppia rispetto ai ieri: recupero?

MILANO – Il dato che balza agli occhi leggendo i numeri di oggi è senza dubbio quello legato ai morti che raddoppiano di numero rispetto a ieri e che fanno pensare ad un “recupero”, l’ennesimo dei decessi in una curva che dovrebbe essere quando meno costante, ma che invece in maniera “sorprendente” cambia giorno dopo giorno, passando dai 347 decessi, ai 50 di ieri, ai 128 di oggi in poco meno di qualche giorno.

dati

I dati invece con una tendenza costante riguardano gli ospedalizzati che continuano per fortuna a scendere e di tanto: oggi -175 (tot. 6187; ieri -10). Si stabilizzano verso il basso anche le terapie intensive: -14 (tot. 767; ieri -26).

Boom di guariti che salgono a 5699 (ieri +1885) con un calo netto delle quarantene: -3982 (tot. 104875; ieri -343). Di conseguenza calano anche i  positivi attivi: -4171 (tot. 111829; ieri -379).

I tamponi restano sul numero di ieri 16276 (ieri 16757) con un rapporto che rimane sul 10% fra positivi e tamponi totali.

Non cambia neppure il numero dei positivi/tamponi netti oltre il 30% ma se non faranno gli antigenici da aggiungere al numero netto, lo stesso dato non varierà per diverse settimane. Rimane questa incongruenza di fondo per regione Lombardia.

La stessa incongruenza dei numeri delle province con Varese che sale e scende come sulle giostre a seconda di cosa mandi Ats a livello di numeri attuali. Anche in questo caso si rimane piuttosto spiazzati per non dire altro.

Le province lombarde osservate: MI +429 (ieri +441), MB +116 (ieri +179), VA +137 (ieri +263).