Numeri emblematici: diminuiscono i ricoverati, aumentano i guariti, ma aumentano i positivi!

I morti tornano in linea dopo il dato "sfalsato" di ieri. Ospedali che tirano il fiato.

MILANO –  Diminuiscono i ricoverati sia nei reparti (-233) sia nelle terapie intensive (-14). Il numero dei tamponi effettuati è 42.276 e 4.533 sono i nuovi positivi (10,7%). I guariti/dimessi sono 6.015.

Questi i dati in sintesi che fanno emergere ancora una volta tutta la difficoltà di gestione da parte di Ats per i numeri.

Un dato su tutti riguarda quello dei decessi che da ieri sono diminuiti di 200 unità. Come è possibile? Semplice, ieri è stato un dato assolutamente sfalsato da recuperi di decessi di settimana scorsa e degli scorsi giorni.

virus

Dati questi che però pesato parecchio sia dal punto di vista psicologico, sia in quello politico e che pertanto non dovrebbero ripetersi con questa frequenza.

Ma purtroppo siamo abituati da mesi a strani “recuperi” di dati che si perdono in giro chissà dove e che vengono messi a caso nel calderone con nessuna autorità che interviene per verificarne la tracciabilità.

I dati di oggi:

  •  i tamponi effettuati: 42.276 totale complessivo: 4.222.113
  •  i nuovi casi positivi: 4.533 (di cui 453 ‘debolmente positivi’)
  •  i guariti/dimessi totale complessivo: 284.073 (+6.015), di cui 6.155 dimessi e 277.918 guariti
  •  in terapia intensiva: 822 (-14)
  •  i ricoverati non in terapia intensiva: 6.792 (-233)
  •  i decessi, totale complessivo: 22.773 (+147)

 

I nuovi casi per provincia:

  • Milano: 1.463, di cui 580 a Milano città;
  • Bergamo: 242;
  • Brescia: 442;
  • Como: 337;
  • Cremona: 122;
  • Lecco: 121;
  • Lodi: 89;
  • Mantova: 268;
  • Monza e Brianza: 461;
  • Pavia: 280;
  • Sondrio: 82;
  • Varese: 490.