Quantcast

Occupazioni abusive, la Polizia Locale di Legnano interviene

Il nucleo Falchi in azione in due appartamenti e all’ex liceo

LEGNANO – La Polizia Locale di Legnano è intervenuta nei giorni scorsi in tre operazioni distinte allo sgombero abusivo di due appartamenti e della palazzina del vecchio Liceo di Via Verri.

I due appartamenti facevano parte di condomini di proprietà comunale di Viale Cadorna, dove i Falchi del comando di Corso Magenta hanno sgomberato due persone, già note alle forze dell’ordine, che vi alloggiavano abusivamente. I due sono stati accusati, oltre che di occupazione, anche di furto di energia, dato che avevano anche allacciato abusivamente le abitazioni alla rete elettrica, tanto che è stato necessario il supporto dei tecnici dei EuroPA, per chiudere e mettere in sicurezza i locali, e quelli di Enel, per sigillare i contatori.

La terza operazione ha interessato il vecchio Liceo di Via Verri, dove la Polizia Locale ha sgomberato altre due persone, anch’esse denunciate per occupazione abusiva. L’immobile, abbandonato da anni, nei prossimi giorni vedrà l’intervento dei tecnici comunali che ne sigilleranno i varchi in modo da evitare ulteriori intrusioni.

Questi interventi – ha commentato l’assessore alla Sicurezza Sociale, Anna Pavanevitano che si creino “terre di nessuno”, luoghi privi di controllo dove è a repentaglio innanzitutto l’incolumità degli stessi abusivi. Non solo: è intollerabile che le occupazioni sottraggano appartamenti a quanti ne hanno bisogno e rispettano pazientemente le regole. Le operazioni degli ultimi giorni nascono anche dalle segnalazioni dei cittadini: li ringrazio, la loro collaborazione è preziosa per tutelare la legalità e preservare la sicurezza delle persone e dei beni comuni“.