Quantcast

Ospedalizzati in netto calo ma “spariscono” i guariti

I dati come sempre riflettono le lacune della raccolta da parte di ATS con meno tamponi, più positivi e pochissimi guariti in vista del solito "recuperone" del martedì

MILANO – Ospedali sempre più vuoti in Lombardia, ma i dati oltre che essere incongruenti lasciano trasparire come spesso accade da mesi, le tante lacune della raccolta.

La domanda che continuiamo a farci ormai da settimane è la seguente: perchè fino alla giornata di martedì “spariscono” i dati relativi ai guariti? In regione si passa spesso da decine di migliaia, ai 658 di oggi, numero esiguo che di fatto fa rimbalzare in avanti il dato dei  nuovi positivi relativo ai tamponi salito al 10,4%.

covid

Di contro gli ospedali sono sempre più vuoti: diminuiscono i ricoverati in terapia intensiva (-9) e nei reparti (-137).

I dati di oggi:

  •  i tamponi effettuati: 15.337 totale complessivo: 4.780.837
  •  i nuovi casi positivi: 1.606 (di cui 66 ‘debolmente positivi’)
  •  i guariti/dimessi totale complessivo: 387.049 (+658), di cui 3.871 dimessi e 383.178 guariti
  •  in terapia intensiva: 513 (-9)
  •  i ricoverati non in terapia intensiva: 3.839 (-137)
  •  i decessi, totale complessivo: 24.818 (+36)

I nuovi casi per provincia:

  • Milano: 499 di cui 313 a Milano città;
  • Bergamo: 97;
  • Brescia: 131;
  • Como: 125;
  • Cremona: 26;
  • Lecco: 68;
  • Lodi: 11;
  • Mantova: 96;
  • Monza e Brianza: 141;
  • Pavia: 30;
  • Sondrio: 10;
  • Varese: 341