Area Cantoni, scatta il divieto di vendita di alcolici da asporto

Il Sindaco Lorenzo Radice firma un'ordinanza

LEGNANO – Negli ultimi mesi molti cittadini residenti nella zona della centralissima Area Cantoni hanno più volte denunciato situazioni di degrado legate a schiamazzi, abuso di alcolici, stati di ubriachezza molesta e risse tra gruppi di giovani.

Per cercare di prevenire e limitare queste problematiche, il Sindaco di Legnano Lorenzo Radice ha firmato nei giorni scorsi un’ordinanza di sicurezza che limita la vendita delle bevande alcoliche per asporto nella zona del Centro Commerciale “Cantoni” che resterà in vigore fino al prossimo 31 maggio.

In base all’ordinanza i gestori delle attività e dei pubblici esercizi presso il centro commerciale non potranno vendere bevande alcoliche per asporto se non accompagnate da altra merce di valore almeno equivalente.

Inoltre l’amministratore del condominio del centro commerciale dovrà regolamentare la fruizione dei servizi igienici per il pubblico dietro richiesta delle chiavi alla attività economiche in loco. Sarà vietato anche quello che l’ordinanza definisce “stazionamento inoperoso” in corrispondenza delle porte di evacuazione di sicurezza del parcheggio sotterraneo dell’area e il “bivacco” all’interno e all’esterno del centro commerciale.