Quantcast

Il ministro Spadafora apre un piccolo spiraglio per lo sport per fine gennaio

Piscine e palestre aperte a fine gennaio? Chiuso lo sci!

MILANO –  Vincenzo Spadafora intervenuto nel programma Rai Agorà, ha spiegato che si sta lavorando insieme al CTS sulla riapertura di palestre e sport dilettantistico.

“Noi non stiamo abbandonando nessuno, la verità è che non siamo usciti dall’emergenza. I dati dei primi giorni di gennaio saranno molto importanti, la ripresa durante il mese è possibile”

Sugli stadi di calcio aperti ai tifosi, Spadafora spiega: “Escludo la possibilità di apertura degli stadi a gennaio. Bisogna rispettare una scala di priorità, è difficile abilitare l’accesso negli impianti sportivi, anche in misura ridotta significherebbe mobilitare numerose forze che in questo momento servono ad affrontare altre situazioni delicate”.

Sullo sci, niente apertura per ora: “Per il settore sciistico il ristoro sarà sostanzioso perchè sicuramente saremo costretti a tenere ancora chiuse le attività, ma non stiamo abbandonando nessuno. La verità è che non siamo ancora usciti dalla crisi e dovremo farlo in contemporanea con la diffusione dei vaccini, entro gennaio”.