La FoCoL si presenta: Alice Ottaviani e Ilaria Simonetta foto

Prosegue il viaggio nello spogliatoio della FoCoL Volley Legnano, alla scoperta delle sue giocatrici

LEGNANO – Prosegue il viaggio nello spogliatoio della FoCoL Volley Legnano, alla scoperta delle sue giocatrici. Ospiti della settimana l’opposto Ilaria Simonetta e la schiacciatrice Alice Ottaviani.

FoCoL Volley Legnano

 

Nome: Alice

Cognome: Ottaviani

Soprannome: Jackpot

Numero: 9

Data di nascita: 23/11/1998

Ruolo: schiacciatrice

Altezza: 1,70

Come hai iniziato a giocare a pallavolo? Ho iniziato per passione, mi è sempre piaciuta

Biografia pallavolistica: ho cominciato a Cassano, dove vivo, poi ho girato Yamamay, Legnano, Venegono, Castellanza e infine sono tornata qui. Le maggiori emozioni le lego alle finali regionali vinte nell’Under14.

Una parola per descriverti: sorridente

Personaggio sportivo a cui ti ispiri: Gianluigi Buffon

Il tuo motto: meglio tardi che mai

Aspettative per la stagione: dare il massimo come al solito, cercare di raggiungere piccoli obiettivi piano piano, di volta in volta, e viverla serenamente nonostante la situazione

A cena con quattro personaggi a tua scelta, chi? Will Smith, Maria De Filippi, Andrea Pucci, Christian Hogue.

 

 

Nome: Ilaria

Cognome: Simonetta

Soprannome: Madama Butterfly

Numero: 7

Data di nascita: 22/9/1997

Ruolo: opposto

Altezza: 1,80

Come hai iniziato a giocare a pallavolo? Andavo a vedere le partite della Sestese con mio papà e un giorno ho iniziato, ero in classe con molti compagni maschi che già giocavano e li ho seguiti

Biografia pallavolistica: fino all’u14 ho giocato nella Sestese, poi sono stata alla Yamamay per 5 anni, dove ho giocato nelle varie categorie under, in D, C e B, a seguire Romagnano 5 anni, in B, con tre play off, ed ora sono qui a Legnano

Una parola per descriverti: testarda

Personaggio sportivo a cui ti ispiri: Zaytsev

Il tuo motto: un giorno senza sorriso è un giorno perso

Aspettative per la stagione: sicuramente arrivare fino alla fine, migliorare individualmente e fare bene come squadra

A cena con quattro personaggi a tua scelta, chi? Raoul Bova, Luciana Littizzetto, Gennaro Gattuso, lo chef Locatelli.