Quantcast

Lo sport guarda al 2021: i “sogni nel cassetto” dei nostri dirigenti sportivi – sesta parte

Abbiamo chiesto a Presidenti e dirigenti dei team dell'Altomilanese cosa sognano per il 2021 che sta per arrivare dopo un'annata disastrosa per lo sport

LEGNANO – Mai come nel 2020 l’arrivo del nuovo anno è visto con grande trepidazione e grande speranza. Con l’epidemia che ha fatto concludere spesso bruscamente i campionati 2019/20 e con quelli 2020/21 che non si sa ancora quando e come prenderanno il via, per lo sport l’anno che sta per terminare è stato davvero un “annus horribilis” da dimenticare al più presto.

A pochi giorni dall’inizio del 2021, abbiamo chiesto a Presidenti e dirigenti sportivi di alcuni delle tantissime Associazioni Sportive del nostro territorio quali sono i loro “sogni nel cassetto” per il nuovo anno, che vi proponiamo in un serie di articoli che ci accompagneranno da oggi a Capodanno.

Franco Forte - Presidente Futura Volley Giovani
Franco Forte Futura Volley Giovani

Il 2020 è stato un anno negativo sotto diversi punti di vista: oltre alla crisi sanitaria anche l’aspetto sportivo continua a soffrire, e se la prima squadra è attualmente impegnata in campionato tutta l’attività del giovanile è ferma in attesa di nuove disposizioni – commenta Franco Forte, Presidente della Futura Volley GiovaniPer questo speriamo che i primi mesi del 2021, oltre a segnare il ritorno a una auspicata normalità, vedano anche il pieno rientro in campo delle nostre giovani biancorosse e di tutte le atlete che compongono questo bellissimo movimento. Per quanto riguarda la Serie A2, il desiderio più grande è quello di poter riaprire di nuovo le porte ai nostri supporter: il pubblico ci ha aiutato moltissimo nelle scorse stagioni e giocare senza tifo dà un vero e proprio senso di privazione, quindi ci auguriamo di poter riempire al più presto gli spalti del San Luigi“.

Alberto Affetti - Presidente Castellanzese Calcio 1921
Alberto Affetti Presidente Castellanzese

Per il 2021 – ci dice Alberto Affetti, Presidente della Castellanseze Calcio 1921 – per prima cosa mi aspetto che questo maledetto Covid ci lasci, perchè l’epidemia sta condizinando tutto e tutti. Per seconda cosa vorrei mantenere la nostra amata squadra nella categoria, con una salvezza in tranquillità, senza grossi problemi, senza dover arrivare a fine stagione in affanno. Poi, se riuscissimo a toglierci qualche soddisfazione – e qualcuna già ce la siamo tolta… – tanto di guadagnato. Un altro desiderio, che credo sia però molto difficile da vedere realizzato, è la ripresa dell’attività del settore giovanile. E poi, per finire, un altro cosa molto importante per noi è che nel 2021 il nostro club compirà 100 anni di vita. Sarà un momento particolare, oserei dire quasi “solenne”, che ci porterà ad una serie di manifestazioni che speriamo di poter organizzare per celebrare al meglio questo appuntamento. Personalmente non avrei mai immaginato di poter essere il Presidente del centenario, ed oltretutto giocando in Serie D. Speriamo che Dio ci assista, perchè senza di Lui non si va da nessuna parte”.

Rino Nava - Presidente CGSVO
Rino Nava CGSVO

Per Rino Nava, Presidente del CGSVO, il “sogno nel cassetto” per il 2021 è “poter rivedere i nostri ragazzi correre felici sul campo di calcio per dimenticare questo brutto periodo che li ha privati della cosa che amano di più“.

(continua…)