Quantcast

Lombardia in zona arancione, Fontana: “Dati forniti con puntualità”

Per il Presidente della Regione le responsabilità sarebbero in capo a Roma

MILANO – Il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana difende il lavoro dei suoi tecnici sulla raccolta dei dati relativi ai contagiati.

In un post sulla sua pagina Facebook, Fontana sostiene che “la sola presentazione del ricorso al Tar del Lazio contro decisioni inique, tutte romane, ha contribuito a raggiungere il risultato.

Ai professionisti della mistificazione – continua il Presidente lombardo – ribadisco ancora una volta che i ‘dati richiesti’ alla Lombardia sono sempre stati forniti con puntualità e secondo i parametri standard. A Roma dovrebbe chiedersi come mai Regione Lombardia abbia dovuto segnalare il ‘mal funzionamento’ dell’algoritmo che determina l’Rt dell’ISS.

Chi, invece, sostiene il contrario lo dimostri con atti concreti e non manipolando la realtà a uso propagandistico contro la Lombardia“, conclude Fontana.