Speranza firma nuova ordinanza, Lombardia in zona arancione da domenica

Con la Lombardia, altre quattro regioni rientrano nell'ordinanza

ROMA – Il Ministro della Salute Roberto Speranza, firmerà nella serata di oggi, venerdì 8 gennaio, una nuova ordinanza che andrà in vigore da domenica, che farà entrare la Lombardia in zona arancione, insieme a Calabria, Emilia Romagna, Sicilia e Veneto.

La decisione, fa sapere il Ministero in una nota, è stata presa “sulla base dei dati e delle indicazini della Cabina di Regia“.


 

ZONA ARANCIONE – LE MISURE PREVISTE

SPOSTAMENTI

  • Divieto di circolazione dalle ore 22.00 alle ore 5.00 del giorno successivo
  • È vietato ogni spostamento in entrata e in uscita da una Regione all’altra e da un Comune all’altro, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o per motivi di salute
  • Sono vietati gli spostamenti nelle seconde case ubicate in altra regione o provincia autonoma
  • Sono consentiti gli spostamenti dai Comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti in un raggio di 30 km ad eccezione dei capoluoghi di provincia

BAR E RISTORAZIONE

  • Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie)
  • Nessuna restrizione per la ristorazione con consegna a domicilio.
  • Ristorazione con asporto consentita fino alle ore 22.00

ATTIVITÀ COMMERCIALI AL DETTAGLIO

  • Negozi aperti
  • Nei giorni festivi e prefestivi sono chiusi gli esercizi commerciali presenti all’interno dei mercati e dei centri commerciali o gallerie commerciali, parchi commerciali, aggregazioni di esercizi commerciali a eccezione delle farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, di prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi ed edicole