Quantcast

Acuto Futura a Ravenna

Punti fondamentali per qualificarsi ai play-off

BUSTO ARSIZIO – Non poteva partire meglio questa nuova avventura nella Pool Salvezza per la Futura Volley Giovani che, sul difficile campo di Ravenna, ha giocato con autorità, facendo valere tutte le proprie qualità e tornando a casa con 3 punti fondamentali che la proiettano ancora di più sola al comando, con 4 lunghezze di vantaggio proprio sull’Olimpia Teodora.

Una partita a tratti nervosa che si è chiusa anche con l’espulsione dell’allenatore di casa, ma che le Cocche hanno saputo tenere, salvo brevi tratti, soprattutto nel secondo set, sotto controllo, con una Latham particolarmente prolifica, top-scorer con 20 marcature, seguita in doppia cifra da Giuditta Lualdi, con 12 punti.

Lucida la regia di Anna Lualdi, che oggi sostituiva l’assente Nicolini, e da segnalare c’è anche l’esordio assoluto in Serie A per Letizia Badini, giovane promessa del vivaio biancorosso, anch’essa subentrata in cabina di regia nell’arco dell’incontro.

Miglior inizio per cui non poteva esserci per questa Futura che aveva bisogno di un’iniezione di fiducia, dopo una regular season non indimenticabile. Punti importanti dunque messi in cassaforte, punti che potrebbero valere la qualificazione ai play-off, garantita dalla prima posizione in questa seconda parte di campionato.

Ora testa a Montecchio, prossima ospite al San Luigi, dove si torna in campo dopo un mese di assenza.

Le parole dei protagonisti, grazie all’addetto stampa Dario Cordella:
Non la più bella partita della stagione – analizza coach Matteo Lucchini, ma una prestazione concreta: per via della posta in palio entrambe le squadre hanno giocato contratte, i parziali dei primi due set hanno dimostrato che una migliore partenza ha provocato la vittoria alla fine. Nella seconda parte siamo invece riusciti a limitare i loro attaccanti, da lì siamo stati bravi a portarla a casa. E’ una vittoria fondamentale per la situazione di classifica”.

E’ stata una bella partita – afferma la palleggiatrice di oggi, Anna Lualdi, l’abbiamo giocata molto bene tutte insieme, in questa occasione si è vista l’unità del gruppo verso un obiettivo concreto: dovevamo vincere e l’abbiamo fatto, ora testa a Montecchio”.

E’ stata una grande partita – è il turno della cugina, Giuditta Lualdi, abbiamo giocato di squadra e anche chi è partito in panchina ha dato un grande contributo per raggiungere questo obiettivo che ci eravamo prefissate; ora dobbiamo restare concentrate sulla prossima partita”.

Entusiasta per l’esordio Letizia Badini: “Sono molto felice per il mio esordio, ovviamente all’inizio ero molto agitata ma le compagne mi hanno aiutato in quei momenti; più di tutto, però, sono felice per la vittoria di squadra”.

Olimpia Teodora Ravenna – Futura Volley Giovani 1-3 (22-25, 25-19, 14-25, 20-25)

Olimpia Teodora Ravenna: Morello 2, Poggi, Piva 13, Bernabè, Assirelli 4, Monaco, Guidi 9, Torcolacci 6, Guasti 9, Kavalenka 4, Grigolo 7, Rocchi (L), Giovanna ne. All. Bendandi. Battuta: errate 10, ace 5. Ricezione: 53% positiva, 25% perfetta, errori 3. Attacco: 25% positività, errori 20, murati 11. Muri: 11.

Futura Volley Giovani: Veneriano, Nicolini ne, Michieletto 4, Badini, Vecerina ne, Latham 20, A.Lualdi 3, Frigo 7, G.Lualdi 12, Sormani, Carletti 4, Garzonio (L), Zingaro 9. All. Lucchini. Battuta: errate 12, ace 5. Ricezione: 54% positiva, 32% perfetta, errori 5. Attacco: 32% positività, errori 9, murati 11. Muri: 11.