Quantcast

Campaccio Cross Country, aperte le iscrizioni all’edizione 2021

Tutto su distante, categorie e costi di iscrizione

SAN GIORGIO SU LEGNANO (MI) – L’edizione 2021 del Campaccio Cross Country prende finalmente il via. A partire da oggi, martedì 9 febbraio 2021, sono infatti ufficialmente aperte le iscrizioni per l’evento che, quest’anno, avrà come novità principale la sua suddivisione in due diverse giornate, sabato 20 e domenica 21 marzo 2021.

In un’edizione che purtroppo sarà senza pubblico, lo Stadio “Angelo Alberti” di San Giorgio su Legnano ed i campi vicini all’impianto sportivo vedranno infatti spalmate sull’intero weekend il programma tradizionalmente concentrato nella sola data dell’Epifania.

Diverse le novità introdotte dall’U.S. Sangiorgese tra le quali spicca l’utilizzo del chip monouso che eviterà, al termine di ogni batteria, ogni tipo di assembramento degli atleti che non dovranno più sostare, incanalarsi e avvicinarsi ai volontari per restituire il chip usato per cronometrare la loro gara. Un piccolo ma importante cambiamento, tra i tanti previsti, che aumenterà la sicurezza sanitaria in tema di Covid-19 che rimane la priorità organizzativa.

In attesa di ufficializzare il programma orario nelle prossime settimane, sono state fissate le quote di iscrizione, che per i Senior e Master per il sabato è di 12 euro (compreso pacco gara che verrà svelato a breve grazie al nuovo sponsor tecnico), mentre per domenica per le categorie Allieve/i, Juniores, Promesse, Seniores la quota iscrizione è di 5 euro.

Queste le distante e le categorie previste per il pomeriggio di sabato 20 marzo per le competizioni Master e Runcard suddivise in 6 partenze (elencate per categoria e non secondo programma orario):

  • SF35+ (tutte + Runcard F + eventuali SF con accredito 5k superiore a 21’00” **) (4 km)
  • SM35-40 (+ Runcard 20-44 + eventuali SM con accredito 10k superiore a 35’30” *) (5,3 km)
  • SM45 (+ Runcard pari età) (5,3 km)
  • SM50 (+ Runcard pari età) (5,3 km)
  • SM55 (+ Runcard pari età) (4 km)
  • SM60+ (+ Runcard pari età) (4 km)

(*) Con questa modalità, accedendo alla competizione prevista per Master SM 35-40 + RUNCARD di pari età (20-44), possono iscriversi anche Seniores Maschili (23-34 anni) con accrediti o tempo presunto superiori a 35’30” sui 10’000m/10km.
(**) Con questa modalità, accedendo alla competizione prevista per Master SF 35+ + RUNCARD, possono iscriversi anche Seniores Femminili (23-34 anni) con accrediti o tempo presunto superiori a 21’00” sui 5’000m/5km.

Le iscrizioni per tutte le categorie Master e Runcard dovranno pervenire alla società organizzatrice entro e non oltre il giorno 16 febbraio 2021 tramite il sito enternow.it oppure e-mail all’indirizzo campaccio@tds.sport.

Domenica 21 marzo, tra la tarda mattinata ed il pomeriggio, sarà la volta delle competizioni internazionali (anche queste elencate per categoria e non secondo programma orario):

  • Allieve (4 km)
  • Allievi (4 km)
  • Juniores/Promesse/Seniores F ( km)
  • Juniores M (6 km)
  • Promesse/Seniores M (10 km)
  • Cross Corto Juniores/Promesse/Seniores M (3,2 km)
  • Cross Corto Juniores/Promesse/Seniores F (3,2 km)

L’U.S. Sangiorgese si riserva il diritto di suggerire ad atleti Seniores Maschili (23-34 anni) con accrediti o tempo presunto superiori a 35’30” sui 10’000m/10km di disputare la competizione regionale in programma sui km 6 in data 20 marzo. Gli organizzatori si riservano inoltre il diritto di suggerire ad atleti Seniores Femminili (23-34 anni) con accrediti o tempo presunto superiori a 21’00” sui 5’000m/5km di disputare la competizione regionale in programma sui 4km in data 20 marzo.

Nei prossimi giorni verrà pubblicato il programma orario dettagliato e il piano di sicurezza della manifestazione. Naturalmente l’U.S. Sangiorgese si riserva di sfruttare i tempi disponibili nella mattinata di domenica per integrare il piano delle competizioni con le gare giovanili se (e solo se) il quadro sociosanitario e normativo lo permettessero in assoluta sicurezza e tranquillità. Al momento si ipotizzano le misure più rigorose come il momento storico suggerisce, ma l’organizzatore è pronto ad accogliere ragionevoli possibilità di alleggerimento delle restrizioni in direzione di una tanto desiderata nuova normalità.