Quantcast

Covid Lombardia: Sondrio da bianca, Brescia da rossa!

Il numero dei contagi rimane comunque stabile

MILANO – Le tante facce di una regione con oltre 10 milioni di abitanti sono anche queste: da un lato una provincia come quella di Sondrio che registra oggi 11 soli casi. Dall’altro una come Brescia che supera le 900 unità di contagio.

Le motivazioni? Difficili saperle perchè ancor oggi a distanza di un anno le zone più colpite delle regione sono le medesime: Brescia e Bergamo, con questa ultima provincia che non è comunque omogenea nei dati. Diversi paesi della bergamasca non hanno infatti contagi al momento. Altri sono da zona arancio scura.

La Provincia di Brescia ha oggi un rapporto positivi/tamponi totali che oscilla intorno al 15% rispetto al 7% in media della Regione. Questo incide in maniera netta sull’RT regionale che era nella serata di ieri a 1,37.

grafico ASL

Ad ogni modo cerchiamo di vedere il bicchiere mezzo pieno:

Oggi diminuiscono i ricoverati nelle terapie intensive e anche la percentuale dei nuovi positivi rispetto al tampone.

50.268 i tamponi totali (ieri 35.149) di cui 34.159 molecolari (ieri 22.540) e 16.109 test rapidi (ieri 12.609).

covid dati

Il rapporto positivi/tamponi totali è diminuito al 6,58% (ieri 7,05%).

Il rapporto positivi/casi testati è stabile al 26,37% (ieri 26,16%).

I ricoverati crescono di 29 unità (3.946), mentre le terapie intensive scendono di 2 (406) con 24 nuovi ingressi del giorno.

I decessi sono 38.