Legnano calcio, Marco Sgrò commenta la sua prima sconfitta

La gara è stata condizionata dalle molte assenze

BUSTO GAROLFO (MI) – “Il primo gol è stato come il colpo che mette al tappeto il pugile, che si rialza ma non è più quello di prima.” Commenta così l’allenatore del Legnano Marco Sgrò la sconfitta sul campo dell’Arconatese (leggi nostro articolo QUI >>).

Nel secondo tempo non siamo stati gli stessi del primo – continua il tenico lilla – Il rammarico è non aver concretizzato le occasioni della prima frazione di gioco.”

Ho schierato un 4-3-3 perché non avevo scelta, viste le assenze. Questo ha creato qualche problema nei rifornimenti offensivi perché non possiamo fare a meno di Gasparri. Non dobbiamo mollare, mercoledì dobbiamo dare una soddisfazione al presidente e ai tifosi”, conclude Mister Sgrò.