Quantcast

Lombardia verso il lockdown a zone

Brescia era fuori controllo da settimane, ma chiude solo ora, va meglio Milano e Provincia

MILANO –  “La provincia di Brescia ha un’incidenza, ovvero un numero di nuovi casi, doppia rispetto al resto delle province lombarde. Allo stato attuale, la situazione è sotto controllo e gestibile in tutto il territorio regionale, tranne in provincia di Brescia. Qui siamo infatti di fronte alla terza ondata della pandemia”. Così Guido Bertolaso, senza troppi giri di parole, giustifica la chiusura della città e di alcuni comuni.

lombardia dati

“Questo è il punto che va aggredito immediatamente. Il problema principale, soprattutto in questa provincia,  – ha sottolineato – è legato alla circolazione della variante inglese e che ha fatto aumentare di parecchio i ricoveri in ospedale e soprattutto nei reparti di rianimazione. E’ stato elevato il livello di attenzione da 3 a 4, perché le terapie intensive sono già sotto stress e per questo Areu sta già trasferendo pazienti nelle aree limitrofe”.

lombardia dati

 

Intanto in Lombardia il rapporto positivi/tamponi totali oggi scende al 7,05% (ieri 8,34%), ma sale il rapporto positivi/casi testati al 26,16% (ieri 22,34%). Le terapie intensive salgono di 17 (408) con 29 nuovi ingressi del giorno.

Uno sguardo a quella che è la settimana “mobile” in Lombardia chiusa con 16.748 nuovi casi che rappresentano il valore più alto dalla settimana mobile 12-18 dicembre che era stata chiusa con 16.888 nuovi casi. Ma all’epoca l’Rt della Regione era di 0.73.

Oggi l’indice RT segna per il quarto giorno consecutivo quota 1.3, quindi da zona Rossa, livello del 12 gennaio.

Brescia, con 3.428 nuovi positivi ha una incidenza di 285 nuovi casi per 100.000 abitanti.

Como 835 nuovi casi con incidenza 177,

Varese 1.258 nuovi casi e incidenza 142,9

Monza-Brianza 1.131 nuovi casi; incidenza 141,3

Provincia di Milano 3.774 positivi e incidenza di 117,9

lombardia dati

Dati di oggi:

  •  i tamponi effettuati: 35.149 (di cui 22.540 molecolari e 12.609 antigenici) totale complessivo: 6.418.047
  •  i nuovi casi positivi: 2.480 (di cui 89 ‘debolmente positivi’)
  •  i guariti/dimessi totale complessivo: 500.390 (+1.091), di cui 3.548 dimessi e 496.842 guariti
  •  in terapia intensiva: 408 (+17)
  •  i ricoverati non in terapia intensiva: 3.917 (+91)
  •  i decessi, totale complessivo: 28.146 (+43)

 

I nuovi casi per provincia:

 

  • Milano: 532 di cui 223 a Milano città;
  • Bergamo: 126;
  • Brescia: 506;
  • Como: 313;
  • Cremona: 51;
  • Lecco: 48;
  • Lodi: 45;
  • Mantova: 95;
  • Monza e Brianza: 143;
  • Pavia: 104;
  • Sondrio: 39;
  • Varese: 425.