Quantcast

Lombardia zona arancione da lunedì

Ospedali stabili, ma salgono i contagiati per la maggior parte asintomatici o pauci sintomatici

MILANOLombardia e Piemonte arancioni da lunedì. I dati di questi giorni non sono buoni anche perchè se si vedessero quelli di 15 giorni fa, come peraltro prevede il DPCM, queste due regioni sarebbero ancora gialle.

Invece l’incidenza dei contagi è aumentata e così l’indice RT che attualmente sarebbe da zona rossa per entrambe le regioni.

Anche le Marche diventano arancioni, mentre la Basilicata ha dati da rosso.

Diversa invece la sorte per la Liguria con dati da giallo tranne per l’estremo ponente, quindi Ventimiglia e Sanremo.

Oggi salgono i positivi in Lombardia con 46.725 tamponi totali (ieri 51.473) di cui 34.454 molecolari (ieri 37.202) e 12.271 test rapidi (ieri 14.271).

Il rapporto positivi/tamponi totali sale al 9,75% (ieri 8,24%).

Il rapporto positivi/casi testati sale al 30,25% (ieri 27,24%).

Gli ospedali però reggono: i ricoverati oggi sono 10 (4.034) e 9 nelle terapie intensive (416) con 38 nuovi ingressi del giorno.