Quantcast

L’Uyba fa il botto a Novara

Vittoria in quattro set, ora testa al ritorno di Champions

BUSTO ARSIZIO – Un digiuno durato 6 anni, un’attesa che ha trovato la propria fine in questa domenica sera quando Gennari e compagne sono tornate a vincere sul campo di Novara: un successo che infonde ancora più entusiasmo fra le Farfalle dell’Unet e-work Busto Arsizio, reduci dal successo maiuscolo contro le favorite turche dell’Eczacibasi in Champions.

Una vittoria meritata contro le padrone di casa dell’Igor Gorgonzola, che occupano la seconda piazza in classifica, con la ciliegina sulla torta dei 26 punti di Gray, in un momento di forma pazzesco.

Ora testa al ritorno dei quarti di finale, in Turchia, giovedì 4 marzo, la partita più importante degli ultimi anni in ambito europeo, un incontro decisivo che potrebbe proiettare le biancorosse in semifinale, un risultato insperato, come gli ultimi acuti in campionato, dopo le enormi difficoltà affrontate in questa stagione, fra infortuni, contagi e sfortune varie.

Le dichiarazioni del post-partita, ad opera di Giorgio Ferrario, adetto stampa UYBA:
Musso: “Per noi era una partita importante per dare continuità a quello che stiamo facendo e per farci mantenere ritmo alto in vista di giovedì. E’ stata gara vera da entrambe le parti; al di là dei punti importanti per la classifica l’aspetto fondamentale è aver tenuto il passo di Novara, che non ha mai perso ritmo, soprattutto nel terzo set in cui ci ha messo in grossa difficoltà. Dobbiamo sempre tenere l’asticella alta“.

Leonardi: “Una partita molto difficile: dopo aver giocato partite toste in Champions, sia noi che loro, era possibile un calo di adrenalina e un po’ di stanchezza. Era difficile scendere in campo oggi perchè abbiamo ovviamente nella testa il return match con l’Eczacibasi, ma sono felice perchè abbiamo dato tutto quello che avevamo, anche se non brillantissime dal punto di vista fisico. Ci tenevamo a non interrompere la nostra striscia di vittorie e siamo contente di aver vinto qui dopo tanti anni“.

Igor Gorgonzola Novara – Unet e-work Busto Arsizio 1-3 (23-25, 22-23, 25-19, 17-25)

Igor Gorgonzola Novara: Populini 1, Herbots 14, Napodano ne, Zanette 1, Battistoni, Bosetti 16, Chirichella 10, Sansonna (L), Hancock 5, Bonifacio ne, Tajè ne, Washington 14, Smarzek 11, Daalderop 1. All. Lavarini, 2° Baraldi Battute errate: 7, vincenti 3, muri: 10.

Unet e-work Busto Arsizio: Poulter 3, Olivotto 8, Gennari 14, Bonelli ne, Gray 26, Leonardi (L), Mingardi 19, Escamilla, Bulovic ne, Herrera Blanco ne, Piccinini, Stevanovic 10, Cucco ne. All. Musso, 2° Gaviraghi. Battute errate: 3, vincenti 4, muri: 10.

Arbitri: Vagni – Brancati