Pallavolo Canegrate, in campo per la nuova stagione foto

Nello scorso fine settimana sono iniziati quasi tutti i campionati Fipav

CANEGRATE (MI) – Nello scorso fine settimana sono iniziati quasi tutti i campionati Fipav di volley, che ha visto impegnato anche la Pallavolo Canegrate.

Superato l’anno della difficile pandemia che ha colpito anche il team canegratese, le ragazze dell’Under 13 tornano in campo. La società è riuscita a far rispettare tutte le norme igieniche per far ripartire in sicurezza il campionato Under 13 Fipav e garantire la sicurezza delle  ragazze, molto contente di tornare in campo e di divertirsi dentro quel rettangolo di gioco mai dimenticato e giocando quella palla tutte insieme. Le ragazze di Canegrate partono col piede giusto vincendo il primo set contro la squadra del Villa Cortese (25-16). Da qui in poi la partita si complica, le avversarie dopo aver accusato il colpo, reagiscono vincendo il secondo set con il risultato di 25-23. Le atlete della Pallavolo Canegrate escono dal campo scoraggiate e demoralizzate ma la panchina le rincuora, la tensione è molta e lemozione prende il sopravvento, hanno paura di sbagliare ed è l’insicurezza che a questa età predomina che porta agli innumerevoli errori e regali. Terzo set molto combattuto tra schiacciate, pallonetti e battute in cui le canegratesi hanno la meglio sulle avversarie vincendo 25-22 e si portano così a casa la vittoria della prima partita di questo campionato FIPAV girone I. Le atlete cariche di questa vittoria torneranno ad allenarsi questa settimana senza scendere in campo il prossimo weekend causa turno di riposo.

Trasferta positiva per la squadra Under 15 del Uisp Canegrate a Segrate, contro la Bracco Pro VS78 blu. Dopo un inizio titubante , in cui le ospiti perdono il primo set 25 a 11, soffrendo forse un po’ il fattore campo,dal secondo set inizia la loro rimonta. Con servizi in battuta efficaci, qualche muro e schiacciata messa a segno dalle Biancorosse, la squadra ospite mantiene il vantaggio in tutto il set, vincendo 25 a 16. Al rientro in campo le avversarie cercano di reagire ma non riescono a passare mai in vantaggio e anche il secondo set termina a favore delle canegratesi 25 a 17. Nell’ultima frazione di gioco, malgrado la squadra di casa parta in vantaggio, l’efficacia dell’attacco delle atlete canegratesi porta alla vittoria per 25 a 18.

“Carnevale ogni scherzo vale…” Leggi il calendario dell’Under 17 femminile e subito pensi male: Visette-Canegrate. Ma spesso le impressioni sono sbagliate in campo come nella vita: mai fermarsi prima di guardare in faccia alla realtà, mai darsi battuti prima di giocarsela. Arrivi in palestra, fai riscaldamento e nella testa si affollano i primi dubbi: “Vabbè non mi sembrano così forti“. Come il nome farebbe pensare. Ma l’abito non fa il monaco. E allora inizi a crederci, che si può fare. Primo e secondo set confermano le impressioni: 0-2 combattuto ma lo sarebbe stato certamente meno se solo fosse stata fischiato qualche palleggio trattenuto nellaltro campo… Il terzo set è un messaggio per diventare grandi: mai rilassarsi. Bisogna stare sempre sul pezzo, non si deve uscire dal campo al primo errore, al primo ace subito o alla prima schiacciata murata o sparata fuori di due metri. È un passaggio comunque importante che deve tornare utile nelle prossime partite. Lezione metabolizzata già nel quarto parziale che la squadra di  coach Mirko vince per festeggiare il primo successo stagionale. Poche chiacchiere, tante frittelle ripiene di tre punti per un carnevale iniziato con uno scherzo e finito con una vittoria. Ma è solo linizio…

Dopo lo stop imposto dal covid domenica anche la Under 19 femminile riparte con il suo campionato, con Canegrate in campo contro l’Arluno. Le ragazze canegratesi (Valentina, Lara, Alice, Giulia G., Felyciana, Emma, Chiara, Elisa, Aurora, Matilde e Giulia F.) con alla guida il coach Carlo Scolari, che seppur arrivato al Canegrate solo quest’anno è riuscito fin da subito a entrare in empatia con le ragazze, affrontano la gara molto motivate e contente di ritornare in campo. La gara si mette subito bene per le canegratesi che si vede che devono scrollarsi un po’ di ruggine dalle spalle ma riescono a portare a casa i primi due set guadagnando all’inizio del primo i 5 punti di vantaggio che ci hanno permesso di vincere e dilapidando un vantaggio enorme nel secondo riuscendo a rintuzzare il rientro delle avversarie. Il terzo set è perso dal Canegrate, che ha però sempre rincorso il risultato. Ora la stanchezza incomincia a farsi sentire. Le ragazze canegratesi calano e nel campo avversario non cade più nulla. Si va a braccetto fino il 15 pari poi Arluno trova l’allungo buono e si arriva al tie break. Partono bene le canegratesi e girano avanti 8-5 ma le avversarie hanno qualcosa in più da spendere e e raggiungono il pari a 9 e vanno spedite al traguardo. Sicuramente la panchina corta e la poca preparazione hanno influito sull’andamento della gara. Ci si aspetta un pronto riscatto dalla prossima gara di mercoledì a Villa.

In campo anche l’Under 17 maschile, con la prima di campionato a Canegrate contro l’A.S.D. Città di Opera. I ragazzi canegratesi, pur non avendo giocato male, hanno pagato lo scotto della prima partita, tra l’altro contro dei ragazzi di una categoria superiore, perché dobbiamo ricordarci che essendo un gruppo a cavallo tra le categorie U15 ed U17 è stato scelto di porre loro l’ostacolo maggiore, inoltre metà squadra è arrivata quest’anno e causa pandemia non ha ancora avuto modo di integrarsi bene, nonostante anche nel periodo del secondo lock down hanno svolto regolarmente allenamenti a distanza. Il primo set è stato preso molto sotto gamba e perso male, mentre nel secondo si è vista una timida reazione e se la sono giocata meglio. Purtroppo per Canegrate il terzo è partito nuovamente sotto tono e non è stato possibile raddrizzarlo. Diciamo che a fondamentali e a impostazione di gioco ci siamo, visto il poco tempo passato in palestra. Coach Mariani sta facendo un buon lavoro e loro lo stanno seguendo abbastanza bene. Bisogna riuscire a tirar fuori un po’ di “cattiveria agonistica”, soprattutto nei momenti difficili.
Ci sono ancora molti margini di miglioramento e siamo sicuri che nelle prossime partite, seppur difficili, i ragazzi sapranno stupirci.

Per quanto riguarda l’Under 19 maschile, purtroppo nel girone ci sono stati degli spostamenti gara e i ragazzi della Pallavolo Canegrate non hanno ancora giocato.

Chiudiamo con un ringraziamento da parte del team canegratese: “Vorremmo ringraziare l’esercito degli invisibili, ovvero tutti coloro che al fianco della nostra Società quotidianamente rendono possibile lo svolgimento degli allenamenti e delle gare, pur non nominandoli il nostro primo pensiero è dedicato a loro. GRAZIE !!!!!