Quantcast

Serie D, Castellanzese a Casale, impegni casalinghi per Legnano ed Arconatese

Il girone A gioca la quarta giornata di ritorno

ALTOMILANESE – La quarta giornata di ritorno mette in programma la trasferta a Casale per la Castellanzese, mentre il Legnano ospita la Lavagnese e l’Arconatese il Chieri.

I neroverdi arrivano al “Natale Palli” con alle spalle un ruolino di marcia travolgente, che li ha portati ad essere la seconda forza del campionato. All’andata la partita finì con la vittoria dei piemontesi per 3-2, con la Castellanzese che incapace di gestire a gestire il doppio vantaggio e costretta a capitolare nel finale. Il Casale è attualmente in zona playout con 24 punti, ottenuti con 5 vittorie, 9 pareggi e 8 sconfitte. I neroverdi guidati da Mister Francesco Buglio sono reduci da una sconfitta per 1-0 sul campo del Saluzzo, preceduta però da un buon momento fatto di ben sette risultati utili consecutivi tra cui spiccano le vittorie di Legnano e Lavagna e i pareggi con Gozzano e Sanremese. La gara sarà diretta da Valerio Bocchini di Roma.

Lavagnese-Legnano 2-3 all'andata
Lavagnese-Legnano

Arriva da una pesante sconfitta il Legnano, subita mercoledì sul campo del Gozzano, vittorioso per 3-1. La Lavagnese, che sarà ospite al “Giovanni Mari”, condivide con i lilla il centroclassifica con 28 punti, frutto di otto vittorie, quattro pareggi e nove sconfitte, tra le quali la gara dell’andata, vinta dal Legnano per 3-2. Oltre ai punti conquistati, le due squadre quasi si equivalgono anche a livello di reti segnate e reti subite, con una differenza reti leggermente più favorevole per la squadra di Bomber Cocuzza. Il capocannoniere dei liguri è Daniele Bongiorno, con sette reti all’attivo (una su rigore), una delle quali segnata al Legnano. Arbitro della gara sarà Andrea Bortolussi di Nichelino.

Riccardo Ravasi è il capocannoniere del Chieri, avversario dell'Arconatese
Legnano-Chieri

Gara interna anche per l’Arconatese, che al “Battaglia” di Busto Garolfo si troverà di fronte il Chieri, tredicesimo in classifica a quota 26 punti, ottenuti con cinque vittorie, undici pareggi (tra cui la gara di andata, finita 1-1) e sei sconfitte. I piemontesi vantano una delle difese meno perforate del girone (23 reti subite), a cui però fa da contraltare un attacco non particolarmente prolifico. Sono infatti 28 le reti messe a segno questa stagione dalla squadra di Mister Didu, che vede in Riccardo Ravasi (8 reti di cui una su rigore) il miglior realizzatore. Il Chieri è reduce da una sconfitta interna per 2-1 subita mercoledì ad opera del Sestri Levante. La gara sarà diretta da Ferdinando Emanuel Toro di Catania.