Quantcast

Esordio positivo per la Pro Patria Scaduto DPA a Limbiate

Prossima partita sul campo di Vittorio Veneto a Milano

BUSTO ARSIZIO – La prima palla che interrompe questo lungo digiuno durato più di un anno è la battuta di Andrea Marazzini: via al primo set, l’avventura ricomincia!

Il primo break per i bustocchi è propiziato dal muro vincente di Ceccaroni, seguito da ace di capitan Travasoni. La Pro dilaga e sul 3-7 Limbiate chiama tempo.
Si riprende e Zeroquattro lima un punto ma Busto riallunga: dai 9 metri Cimmino scrive 5-11.
Limbiate si riavvicina 9-14, da posto quattro Travasoni spara una diagonale vincente per riportare a 6 i punti di vantaggio.
Si prosegue con cambio palla regolare sino al 13-18, Volpicella esegue il doppio cambio: in regia Gasparotto, opposto Cattaneo. E’ la volta di Marazzini che
su rigiocata rispedisce a -6 Limbiate (13-19). Smorgon spende il secondo time del set.
Limbiate si rifà sotto 15-19 e, a questo punto, è Volpicella a fermare il gioco. Marazzini in attacco da posto 2 e poi con due ace dai 9 metri riporta a 7 punti il
vantaggio di Busto 15-22.
Cattaneo da posto 4 guadagna 7 set point: 17-24, rientra in campo la diagonale titolare, Giannotti mette in seria difficoltà la ricezione di Limbiate e, sulla
rigiocata, il primo tempo di Ceccaroni chiude il set: 17-25.

Il secondo set vede le due squadre viaggiare in parità sino a quota 6, è Marazzini che da posto 4 con due lungolinea manda a + 2 la Pro.
Il primo tempo di Ferrazzo segna 8-10 sul tabellone. Mendola e Porro da posto 2 riportano le squadre in parità sul 10. Il muro vincente dei padroni di casa
sul primo tempo di Ceccaroni spinge a + 1 Limbiate e Volpicella chiama tempo.
Ritrovata la parità a 12 sono nuovamente i tigrotti ad allungare 12-14, Zeroquattro non ci sta e impatta a 14.
Cimmino dai 9 metri riporta la Pro a + 3: 15-18. Nuova parità a 18 e, con il muro vincente, Limbiate trova il vantaggio 20-19.
L’ace di Mendola (22-20) costringe nuovamente Volpicella a fermare il gioco. Porro su ricostruzione da posto 4 scrive 23, il successivo errore in attacco
da seconda linea di Marazzini manda i padroni di casa a 24-20, Cimmino accorcia, l’errore in attacco di Bazzano consiglia a Smorgon di spendere il suo
primo time del set (24-22), Travasoni su rigiocata da posto 4 porta a -1 la Pro ma l’attacco in diagonale di Porro da posto 2 chiude il set 25-23.

Limbiate torna in campo galvanizzata e si porta sul 3-0, Marazzini d’astuzia sul muro, l’errore su primo tempo di Limbiate e l’ace di Cimmino riportano le
squadre in parità sul 4.
Si continua a viaggiare in sostanziale parità sino all’8. Zeroquattro si porta a +2 (10-8) e mantiene il vantaggio sino al 12-10. E’ Ferrazzo che su palla lunga riporta
la Pro in equilibrio la situazione a 12. Limbiate allunga di nuovo e sul 15-12 Volpicella spende il primo time out a sua disposizione.
Marazzini, prima da posto 4 e poi in battuta, rimette le due squadre in parità. L’errore in attacco di Speziale e l’attacco vincente di Travasoni spingono la Pro
a +2 e Smorgon chiama tempo (15-17).
L’ace di Giannotti spinge a + 3 la Pro (17-20), il successivo attacco di Cimmino, dopo un lungo scambio, costringe nuovamente Limbiate a fermare il
gioco (17-21). I padroni di casa non si arrendono e al ritorno in campo accorciano 19-21 a questo punto è la Pro che chiama il secondo time.
La battuta lunga di Abramo, il primo tempo fuori di Riva e il mani fuori di Marazzini mandano la Pro al set point concretizzato da Cimmino da posto 2 (19-25).

Si ritorna in campo e sono ancora i padroni di casa a iniziare con più brio 3-1 e poi 5-2, Volpicella ferma il gioco. Si riprende ma i ragazzi di Busto sembrano
aver perso il filo e Limbiate si porta 8-3. L’errore dai 9 metri di Porro manda in Battuta Giannotti che porta a -2 la Pro (8-6).
Però è ancora Zeroquattro che trova il ritmo giusto e sul 12-6 i bustocchi chiamano il secondo time.
Porro è incontenibile e Limbiate mette a ferro e fuoco il campo di Busto (15-8). Sul 15-9 Volpicella prova nuovamente il cambio di diagnonale.
Cattaneo gioca sul muro e il tabellone segna 16-11, ace di Marazzini e lo svantaggio dei tigrotti si riduce a 4 punti.
Il muro di Limbiate respinge fuori l’attacco di Travasoni: 17-14. Sul 18-15 Volpicella chiude il cambio facendo rientrare Cimmino e Giannotti.
Il primo tempo sbagliato di Abramo porta la Pro a -2 (19-17). Ceccaroni non sbaglia da posto 3 e lo svantaggio rimane immutato (20-18).
Cimmino da seconda linea manda il punteggio a 21-20 e Limbiate ferma il gioco. Porro questa volta da posto 4 rimanda la Pro a -2.
Si arriva al 23-22 e Travasoni giocando d’astuzia sul muro impatta a 23. Ferrazzo batte lungo, Porro batte in rete e sul 24 pari è Giannotti a presentarsi
ai 9 metri. Limbiate guadagna un altro set point annullato da Cimmino con una diagonale imprendibile da posto 4.
Travasoni batte lungo e rimanda a +1 i padroni di casa, Abramo sbaglia a sua volta la battuta e siamo nuovamente in parità 26. Mendola mette giù la palla e
offre un altro set point a Limbiate, Cimmino da posto 2 annulla anche questo. E’ ancora Mendola a portare a + 1 la sua squadra, Marazzini annulla da posto 4,
Riva guadagna un nuovo set point Travasoni annulla, Volpicella mette Calcaterra in battuta su Ferrazzo ma la battuta è lunga, Porro attacca fuori e siamo 30
pari. Giannotti batte in rete è la volta di Ceccaroni a riportare in equilibrio le due squadre. Porro da seconda linea guadagna l’ennesimo set point per la sua
squadra. Smorgon butta Del Vescovo nella mischia ma Marazzini annulla.
Marazzini con l’ennesima giocata vincente sul muro regala la palla partita a Busto e Limbiate chiama tempo.
Mendola annulla ma Marazzini con un pallonetto velenoso riporta avanti la Pro 33-34. Ennesima parità sul 34. Mendola batte lungo.
Porro imbuca la palla tra muro e rete e siamo 35 pari. Travasoni in mezzo al muro e la Pro è a 36. L’errore in attacco di Bazzano chiude la gara.

La Pro vince 35-37 il quarto set e la partita contro un avversario davvero coriaceo.
Ottima prova di forza della compagine bustocca che, nonostante la forzata assenza dai campi, riesce ad esprimere un buon gioco dimostrando anche di far valere il carattere del gruppo squadra anche nei momenti di difficoltà.

Il prossimo match dovrebbe vedere i tigrotti ancora in trasferta sul campo milanese di Vittorio Veneto. Il condizionale è tuttavia d’obbligo in quanto si paventa un probabile rinvio dell’incontro per indisponibilità degli avversari.

Zeroquattro Volley – Pro Patria Scaduto DPA 1-3 (17-25; 25-23; 19-25; 35-37)

LIMBIATE: Pietroni; Bazzano 3; Mendola 18; Speziale (K) 2; Abramo 8; Della Pietra 1; Porro 26; Del Vescovo; Riva 13; Sampietri (L1).
n.e. Natali; Rebosio; Berghella; Oreglio (L2) – Allenatore Smorgon

BUSTO: Marazzini 26; Ferrazzo 4; Gasparotto; Cimmino 17; Travasoni (K) 18; Ceccaroni 9; Cattaneo 2; Calcaterra; Giannotti 2; Monti (L1).
n.e. Maretti;Toffanin (L2) – Allenatore Volpicella