Quantcast

KO casalingo per i Knights all’esordio in campionato fotogallery

Legnano paga un brutto primo quarto e non riesce poi a rimontare pur giocando un buon match in generale

CASTELLANZA (VA) – Per la prima giornata del campionato di Serie C Gold, la Visport Knights Legnano ospita al PalaBorsani il Gallarate Basketball. I Knights si schierano inizialmente con Cozzoli, Guidi, Sant’Ambrogio, Benzoni e Corti. Gallarate risponde con Acker, Danelutti, Bernardi, Ferrario e Calzavana.

Per i padroni di casa l’inizio è shock, 0-10 in pochi possessi, con Gallarate trascinata da Acker e a segno con quasi tutto il quintetto. I Knights rispondono con la tripla di Cozzolibe il canestro di Guidi che vale il 5-10, ma di nuovo Acker guida l’allungo ospite. Gallarate torna a +10 sul 7-17, con percentuali astronomiche al tiro. Le triple di Benzoni e Guidi e il canestro da due ancora di Benzoni riportano sotto i Knights, a solo -2 sul 15-17. Gallarate con tre triple consecutive tra cui quella di Bernardi, ottiene il massimo vantaggio, +11 sul 15-26. Al primo riposo si va sul 17-26 dopo il 2/2 di Benzoni dalla lunetta.

Il secondo quarto inizia coi canestri di Guidi e Corti, e Legnano torna in scia sul 21-26, e con Corti arriva anche al -3 sul 25-28. Però i padroni di casa non riescono a fare il passo decisivo per agganciare gli ospiti, e complice anche un fallo considerato antisportivo fischiato proprio contro i Knights, tornano quasi in doppia cifra di svantaggio e chiudono sotto di nove punti il primo tempo, sul 31-40. Gallarate chiude il primo tempo con il 58.8% da due punti e il 50% dall’arco, ma anche 2/11 dalla lunetta.

Il terzo quarto inizia meglio del primo per Legnano (che perde capitan Benzoni, problema muscolare per lui), con la tripla di Cozzoli e poi anche quella di Santambrogio. Dopo tre minuti il risultato è 39-44 ma, complice anche un altro antisportivo fischiato contro Legnano, Gallarate torna a +9 sul 39-48. Per gli ospiti poi tripla e canestro sotto misura a segno, per il massimo vantaggio di +12 sul 41-53. Legnano prova a rientrare ma Gallarate, anche con la gran tripla di Ciardiello migliora addirittura il proprio massimo vantaggio arrivando a +13 sul 45-58.
All’ultimo riposo si va sul 50-59 grazie alla tripla di Cozzoli.

L’ultimo quarto inizia benissimo per i Knights, con un parziale di 6-0 (quattro punti di Corti) e il -3 sul 56-59. Gli ospiti, grazie anche a una gran tripla di Clerici, respingono pure questo ritorno dei legnanesi. Ciardiello poi completa un gioco da quattro punti e Gallarate è di nuovo a +10 sul 58-68. La tripla di Guidi e il 2/2 di Corti dalla lunetta valgono il 64-70, e un’altra tripla di Guidi porta Legnano a -5 sul 67-72. I Knights sono precisi dalla lunetta, e il 2/2 di Santambrogio porta il punteggio sul 69-73. Gallarate tiene alta la concentrazione e a 31 secondi dal termine è avanti 69-76. La tripla di Guidi (72-76) è vanificata dall’ennesimo antisportivo (molto fiscale) comminato a Legnano. A sette secondi dal termine il punteggio è 72-79, e l’ultimo possesso di Legnano non si concretizza.

Inizia dunque con una sconfitta casalinga il campionato dei Knights, che hanno avuto il merito di rientrare sempre in partita dopo i parziali negativi, ma non sono mai riusciti a compiere l’ultimo step per rimontare lo svantaggio, rimanendo sotto nel punteggio per tutto il match. Gallarate vince grazie a ottime percentuali dal campo e una discreta concentrazione durante tutto il match. Ciardiello top scorer dei suoi ed MVP del match, suoi i canestri più pesanti nei momenti più delicati (18 punti, 4/8 da tre)

Knights Legnano-Basketball Gallarate 72-79 (17-26, 31-40, 50-59)

Knights Legnano: Benzoni 7, Santambrogio 13, Pastori 2, Cozzoli 15, Guidi 20, Motta 2, Cedrati 3, Corti 10
Basketball Gallarate: Danelutti 2, Marotto 10, Acker 4, Bernardi 11, Ferrario 7, Clerici 13, Ciardiello 18, Freri 5, Calzavara 9