Quantcast

La Castellanzese a grandi passi verso la Lega Pro per festeggiare i 100 anni

Il Gozzano dista un solo punto. Domenica 21 la gara al Mari.

CASTELLANZA –  Settimo sigillo consecutivo e la macchina perfetta continua a stupire tutti. La Castellanzese aveva un unico obiettivo per la stagione: la salvezza.

Adesso i neroverdi sono la squadra da battere, quella che diverte di più e che segna a raffica: 50 reti, meglio di chiunque altro con Chessa, 18 reti (6 rigori) capocannoniere del girone davanti a Cocuzza (15 gol). Poi Roberto Colombo che si ferma a 10.

Di contro una difesa non impenetrabile con 33 reti al passivo.

Adesso il Gozzano, complice la sconfitta casalinga, dista solo un punto e domenica 21 marzo i neroverdi scenderanno in campo a Legnano, contro una squadra che vorrà vendicare il pesantissimo passivo della gara di andata.

Un derby, anche se ai tifosi non piace questa definizione, che potrebbe regalare una soddisfazione stagionale ai lilla, oppure un sogno alla Castellanzese sempre più lanciata verso la Lega Pro.