Quantcast

La FoCoL Legnano fa quadrato contro gli attacchi di Cusano

Dalla società legnanese una risposta esemplare alle offese ricevute

A seguito dell’articolo pubblicato dalla società CSC Cusano Volley sul sito internet www.volleycusano.com, relativo alla partita di Serie B2 disputatasi lo scorso sabato a Cusano Milanino, il Presidente ed il Consiglio Direttivo della A.S.D. G.S. FO.CO.L VOLLEY LEGNANO esprimono piena solidarietà alle proprie atlete Alice Ottaviani, Martina Brogliato, Irene Mazzaro e Valentina Cavaleri in particolare, ma più in generale all’intera squadra ed allo staff per i toni denigratori, offensivi ed antisportivi utilizzati dalla società CSC Cusano Volley.

Il Presidente ed i Consiglieri manifestano la loro piena stima e fiducia nei confronti delle Atlete, degli Allenatori e dell’intero Staff che lavorano duramente con serietà ed impegno, ogni settimana, ormai da mesi, per raggiungere i risultati sino ad oggi ottenuti e non sarà certo una mezza sconfitta, dopo 22 vittorie consecutive, a decretare la crisi di un raggiante percorso di crescita sportiva e societaria.

A.S.D. G.S. FO.CO.L VOLLEY LEGNANO intraprenderà ogni necessaria azione volta a tutelare l’immagine delle atlete, dello staff, della Città di Legnano, da noi rappresentata nel volley nazionale e della società stessa, certa che tali episodi non dovranno mai più accadere perché lo sport è, prima di tutto, educazione e rispetto dell’avversario.

Ma è risaputo che “Signori si nasce e non si diventa” e noi siamo Signori, non per la ricchezza economica che Cusano Volley ci ha attribuito, senza sapere e senza conoscere alcunché in merito, ma perché la nostra società in 22 gare vinte, mai si è resa protagonista di episodi come quello subìto, mai si è permessa di denigrare e deridere un avversario, mai si è permessa di etichettare atlete ed allenatori avversari, affidando l’incarico di informare su partite e risultati ad un addetto stampa irreprensibile per educazione e tatto che rispecchia integralmente la visione societaria dello sport e dell’avversario in particolar modo, e questo aspetto è la vera ricchezza della nostra compagine.

Orgogliosi e fieri del lavoro sinora svolto dalle atlete e da tutti i nostri collaboratori e certi che la sconfitta di sabato sera non ha scalfito il gruppo, ma al contrario lo renderà ancora più solido e caparbio, ci sentiamo in dovere di stringerci attorno alla squadra, difendendola da attacchi esterni, offensivi, maleducati e del tutto antisportivi.

Alle nostre Atlete e ai nostri allenatori vogliamo dire grazie per i sogni che ci hanno fatto e ci faranno vivere e di continuare a lavorare serenamente con la solita professionalità ed il solito impegno, non curandosi dell’invidia, della maleducazione e della cattiveria espressa da persone che purtroppo non hanno capito il vero senso dello sport.

FORZA RAGAZZE insieme combatteremo ogni battaglia per arrivare il più lontano possibile!

Legnano, 16 marzo 2021

Il Presidente ed il Consiglio Direttivo
Maurizio Vigolo
Massimo Venegoni
Ilaria Nebuloni
Giuseppe Battilana
Mattia Ceriotti