Quantcast

L’Atletica SVO al Campaccio 2021 foto

Tutti i risultati degli atleti del team di San Vittore Olona

SAN GIORGIO SU LEGNANO (MI) – Il 20 e 21 Marzo 2021 si sono svolte due splendide giornate di gare per l’Atletica San Vittore Olona. Questo weekend, infatti, la squadra sanvittorese ha partecipato alla 64° edizione del Campaccio Cross Country, con un folto numero di atleti iscritti, accompagnati dai tecnici Aurora Colombo, Silvia Di Meco, Gabriele Re Calegari e da Jacopo Ruggeri.

A rompere il ghiaccio sono i Master giallo-rossi, i quali, nella giornata di sabato, hanno dato il meglio di loro sui prati di San Giorgio su Legnano, percorrendo la distanza di 5,3 km. I primi a gareggiare sono stati Alessandro Perno e Marco Parotti nella gara SM35-40. Alessandro corre molto forte, riuscendo a tenere un ritmo medio molto elevato. Termina la sua prestazione sui 5,3 km in 19’46”. Ciò dimostra che la costanza in allenamento paga sempre. Marco si difende bene nella sua corsa, nonostante questa distanza non sia per lui abituale, in quanto generalmente prepara gare più lunghe. Conclude la sua fatica piuttosto contento, con un ottimo 22’14”.

Successivamente, va in scena Alessandro Marzola nella gara SM45. Sebbene qualche piccolo infortunio gli abbia impedito di prepararsi al meglio, riesce a correre molto forte, rispettando il ritmo prestabilito e tagliando il traguardo in 22’01”. Tanta soddisfazione per lui. Tra una gara master e l’altra, Ida Nebuloni torna all’attacco. Dopo sei anni di pausa e solo un mese e mezzo di allenamento alle spalle, decide di partecipare alla gara SF35+ di 4 km e prova così a rimettersi in gioco. Una partenza più che grintosa, ma nella seconda metà di gara paga un po’ l’accelerazione iniziale. Alla fine termina con un buon tempo: 21’54”.

E’ poi il momento di Andrea Langé, che partecipa alla gara SM50. Porta a casa un grande risultato, considerando l’ultimo periodo, condizionato da qualche acciacco e poca preparazione. Completa la sua corsa con un ottimo 23’36” e tanta voglia di mettersi alla prova. Infine, entra in scena l’immancabile Daniele Baleello, nella gara SM60, lunga 4km. Grande prestazione per lui, che solitamente si cimenta in percorsi più lunghi. Termina la sua fatica nella prima metà del gruppo, con il tempo di 15’55”.

La seconda giornata, ha visto sul campo sangiorgese i ragazzi, mezzofondisti e velocisti, che si sono confrontati su gare diverse per distanza e categoria. La prima a schierarsi sulla linea di partenza della gara Allieve è Sofia Vignati. L’atleta della SVO parte leggermente forte, ma riesce a tenere un ottimo ritmo per tutto il tracciato. Nonostante le campestri non siano la sua specialità, trova il coraggio di mettersi in gioco in questa nuova esperienza e porta a casa uno splendido risultato, raggiungendo il traguardo in 18’02”.

E’ il turno di Christian Patrono, uno dei nuovi atleti sanvittoresi. Per lui questa è la prima gara in assoluto con la maglia sanvittorese. In realtà, Christian si allena per gare molto più corte e veloci, ma ha voluto partecipare ugualmente con entusiasmo e tanta grinta. Debutta nella gara Allievi di 4 km, riuscendo a distribuire le sue energie in maniera eccellente e concludendo in 18’11”.

In seguito, scende in campo il mezzofondista Gabriele Lisciandro, protagonista nella gara Juniores Internazionale di 6 km. Malgrado uno stato di forma non ottimale, a causa di un dolore a un tendine, che sfortunatamente ha condizionato la sua preparazione nelle ultime due settimane, riesce a difendersi molto bene in questa competizione di alto livello. Dopo una partenza un po’ azzardata, riesce a ristabilire il giusto ritmo e finisce la sua corsa in 24’58”. Settimana prossima Gabriele sarà il porta-colori dell’Atletica SVO anche nella 89° edizione della Cinque Mulini.

E’ la volta delle velociste giallo-rosse Aurora Lisciandro e Sibilla Liotto, che si sono misurate in una gara molto diversa dal solito, il Cross corto di 3,2 km. Le nostre ragazze corrono spalla a spalla per buona parte della gara, ma nella seconda metà Aurora prova ad allungare un po’ il passo, concludendo con una buona accelerazione finale in 18’32”. Sibilla la segue e, nonostante qualche problema di stomaco, porta a compimento la sua fatica con tanta determinazione in 20’17”.

E dulcis in fundo, entrano in campo i ragazzi, mezzofondisti e non solo. Alla partenza del Cross corto di 3,2 km vediamo schierati Alessandro Marcati, Federico Petroni, Matteo Renda e Alessio Zingaro. Matteo è protagonista di una gara spettacolare. Dopo il primo giro è ancora molto fresco, riesce a superare numerosi avversari e a mantenere un ritmo medio molto buono, chiudendo in 11’07”. Matteo si sta allenando molto bene, estrema costanza e dedizione portano sempre ottimi risultati! I velocisti Federico, Alessandro e Alessio, un po’ preoccupati per il loro debutto stagionale in una campestre, riescono a concludere la loro gara con un eccellente gioco di squadra. Aiutandosi a vicenda, rimangono insieme per quasi tutti i 3,2 km e arrivano in fondo con una buona accelerazione finale. Federico raggiunge il traguardo in 14’02”, Alessandro in 14’08” e Alessio in 15’17”.

“Siamo davvero felici di aver avuto la possibilità di partecipare a queste due meravigliose giornate di gara – commentano in casa giallo-rossa – poiché, nonostante il periodo difficile, ci hanno permesso di risvegliare passione e voglia di affrontare sempre nuove sfide.”

(Fonte e foto Atletica SVO)