Quantcast

Legnano-Castellanzese 1-1, parlano i protagonisti video

I video delle interviste a Mister Marco Sgrò, al Presidente lilla Giovanni Munafò, al suo vice Alberto Tomasich, al giovane neroverde Devis Talarico ed al D.T. Salvatore Asmini

LEGNANO – “Noi ci accontentiamo, anche perchè per me è la prima volta che riesco a pareggiare da quando sono a Legnano“. Mister Sgrò commenta così il pareggio dei lilla nel “derby” contro la Castellanzese.

Un po’ di rammarico c’è, viste le occasioni avute nel finale – continua il tecnico lilla – Peccato perche il nostro bomber [Riccardo Cocuzza – NdR] di solito in allenamento li fa tutti quei gol, però era stanco, ha corso tantissimo, qualche errore ci può stare“.

Un risultato importante, che dà morale“, secondo il Presidente lilla Giovanni Munafò, che poi si complimenta con gli avversari: “La Castellanzese non è una sorpresa, è una squadra costruita con grande intelligenza, fatta di ottimi giocatori. Però oggi il Legnano ha dimostrato di non essere inferiore, il campionato potrebbe riservare qualche passo in avanti per noi“. Soddisfatto della prestazione anche il suo vice Alberto Tomasich, che scherza sul fatto che la sua presenza allo stadio porti bene ai lilla: “Vuol dire che devo venire sempre al “Mari”, vuol dire che devo considerarmi una mascotte…“.

In casa neroverde il giovane Devis Talarico giudica positivamente il risultato: “Il punto che abbiamo guadagnato oggi è un punto molto importante, perchè ci dà continuità e soprattutto perchè riuscire a farlo a Legnano è “tanta roba”…“.

Il Direttore Tecnico neroverde Salvatore Asmini spiega le novità nella formazione iniziale: “Chessa ha avuto qualche problema in settimana ed il Mister ha preferito non rischiare, mentre Concina si è infortunato seriamente durante il riscaldamento ed abbiamo dovuto rivedere la rosa iniziale schierando Giorgio Perego.”