Quantcast

Legnano in Valle d’Aosta per il recupero

Il Legnano chiude il girone di andata sul campo della "matricola terribile" Pont Donnaz HEA

LEGNANO – Trasferta in Valle d’Aosta per il Legnano, impegnato sul campo della “matricola terribile” Pont Donnas Hône Arnad Évançon nel recupero della XII giornata di andata rinviata lo scorso 6 gennaio a causa della neve che aveva reso impraticabile il terreno di gioco. Una gara che si preannuncia impegnativa per l’undici di Mister Sgrò, reduce dalla vittoria di settimana scorsa a Saluzzo.

I valdostani, sono infatti una delle squadre più interessanti del Girone A, a lungo secondi in classifica ed ora quarti con 42 punti, frutto di 12 vittorie, 6 pareggi e solo cinque sconfitte, una sola delle quali sul proprio terreno di gioco, quella contro la Castellanzese vittoriosa per 3-0. Aspetto da non sottovalutare è dato dalle pochissime reti subite in casa, sette in tutto, a fronte delle 21 subite in trasferta.

Trentacinque le reti messe a segno (sedici delle quali in casa) con un terzetto di giocatori che la fa da padrone con un totale di 27 reti: Fabio Lauria con 12 (di cui 6 su rigore), Giancarlo Vervelli con 9 e Bernardo Masini con 6.

La squadra di Mister Roberto Cretaz è reduce da un pareggio casalingo a reti inviolate contro la Folgore Caratese, che deve ringraziare il proprio portiere Bertuzzi per un rigore parato ad inizio ripresa.

La gara sarà diretta da Valentina Finzi di Foligno, coiadiuvata dai guardalinee Roberto Lobene di San Benedetto del Tronto ed Alessandro Anedda di Cagliari.

Per questa gara non è prevista nessuna diretta streaming, ma sarà possibile seguire gli aggiornamenti in tempo reale QUI >>