Quantcast

Legnano, nessun assembramento nel fine settimana

A dirlo il consueto report di Palazzo Malinverni

LEGNANO – Ancora una volta i legnanesi hanno dimostrato hanno dimostrato di essere rispettosi delle norme anti-covid, particolarmente stringenti dopo l’entrata della Città del Carroccio in zona rossa insieme a tutta la Regione. A dirlo è l’ormai consueto report stilato dalla Polizia Locale, che mette nero su bianco come nella settimana appena conclusa i servizi di pattuglia hanno riscontrato una situazione di sostanziale tranquillità.

Questo anche nel fine settimana e soprattutto nel pomeriggio di sabato pomeriggio, quando i controlli, che hanno visto anche la collaborazione di una pattuglia della Polizia di Stato, non hanno segnalato assembramenti significativi. Tanto che gli agenti impegnati si sono dovuti limitare ad un’opera di dissuasione delle condotte non consone invitando al rispetto delle misure anticovid, elevando solo due sanzioni (il minimo storico da quando questi controlli sono effettuati), una per il mancato uso della mascherina ed una per la violazione di spostamento dal Comune di origine. Nessuna sanzione, invece, per gli esercizi commerciali o per violazioni della quarantena.

Per quanto riguarda i dati epidemiologici, Palazzo Malinverni ha fatto sapere che nella scorsa settimana in città si sono registrati circa il 10% di nuovi contagi in più rispetto alla settimana precedente (151 contro 136), tanto da far diventare quella dal 15 al 21 marzo la settimana con più contagi nel 2021, con un picco toccato nella giornata di giovedì 18 marzo.

Emergenza Covid Legnano
Emergenza Covid Legnano
Emergenza Covid Legnano