Quantcast

Lombardia zona rossa almeno per due settimane

Poi Pasqua lockdown come a Natale.

MILANO – Una decisione che era nell’aria e che forse, vedendo i dati di Brescia già da tre settimane a questa parte, avrebbe dovuto essere presa prima a livello locale.

La gestione della pandemia in Italia è quanto meno bizzarra, per non dire altro. Chi deve decidere le misure di contegno della pandemia arriva sempre in netto ritardo sulla tabella di marcia. Si insegue il virus ormai da un anno, anzichè anticiparne le mosse.

Così la Lombardia, seppur con un RT di 1,16, entra in zona rossa.

zona rossa

“Mi auguro che sia l’ultimo sacrificio”, ha spiegato il governatore Attilio Fontana.

Da lunedì si chiude tutto, o quasi. Serrata per tutte le scuole di ogni ordine e grado. Spostamenti permessi solo per validi motivi dalle 5 alle 22, ma sempre con autocertificazione.

Chiudono anche barbieri, parrucchieri e i servizi alla persona in genere. Bar e ristoranti solo asporto. Aperti negozi per la vendita di generi alimentari e di prima necessità, edicole, tabaccai, farmacie e le parafarmacie.

Intanto a Pasqua tutti in casa per tre giorni. Dal 3 al 5 aprile zona rossa su tutto il territorio nazionale. Sarà comunque possibile spostarsi all’interno della propria regione verso una sola abitazione privata, una volta al giorno, massimo due persone.