Quantcast

Piscina di Legnano, gli spogliatoi tornano agibili

Dopo il crollo della controsoffittatura avvenuta domenica mentre erano in corso alcune gare

LEGNANO – Tornano ad essere agibili gli spogliatoi femminili della piscina “Ferdinando Villa” di Legnano, che domenica sono stati interessati dal crollo della controsoffittatura mentre erano in corso alcune gare.

I tecnici di Euro.Pa, società pubblica che si occupa della manutenzione degli impianti sportivi legnanesi, sono infatti intervenuti d’urgenza ieri, lunedì 1 marzo, per rimuovere l’intera controsoffittatura e per ripulire gli spogliatoi. Nei prossimi giorni verrà fatta dalla stessa Euro.Pa. una valutazione degli interventi necessari per il ripristino di quanto rimosso.

Il crollo non ha coinvolto nessuna delle atleti presenti in piscina domenica, perchè il caso ha voluto che in quel momento fossero tutte impegnate nelle gare in svolgimento nella vasca. Ma dopo le tante problematiche emerse dal novembre del 2019, quando il crollo di una vetrata fece scattare i controlli tecnici che hanno portato alla chiusura di una parte dell’impianto coperto, quella di domenica non fa altro che rendere sempre più urgente, da parte dell’Amministrazione Comunale, una decisione in merito alla piscina legnanese.

Non possiamo dimenticare infatti che attualmente l’impianto permette ai club agonistici di svolgere le loro attività solo grazie alla realizzazione di una struttura temporanea realizzata a copertura della vasca olimpica all’aperto e che quando, si spera presto, l’emergenza covid comincerà ad allentarsi, resterà da sciogliere il nodo relativo all’utenza non agonostica.