Quantcast

Anche la Lombardia sospende il vaccino AstraZeneca

Si attende il pronunciamento dell'EMA

MILANO –  L’Agenzia italiana del farmaco ha esteso il divieto di utilizzo del vaccino AstraZeneca Covid19 su tutto il territorio nazionale.

Si tratta di una decisione precauzionale e temporanea, in attesa dei pronunciamenti dell’Ema.

Una decisione questa presa dopo i provvedimenti adottati da altri Paese europei. In Germania il  ministero della Salute tedesco aveva sospeso AstraZeneca per “ulteriori approfondimenti” in relazione ai nuovi casi di trombosi che si sono verificati.

Sulla vicende dei vaccini Astra Zeneca, la vicepresidente e assessore al Welfare della Regione Lombardia Letizia Moratti ha rilasciato la seguente dichiarazione: “In ottemperanza alle indicazioni dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), ho dato disposizione al direttore generale dell’assessorato regionale al Welfare di sospendere, con assoluta tempestività, la somministrazione del vaccino anti-covid AstraZeneca su tutto il territorio regionale in attesa di ulteriori determinazioni da parte degli organi competenti”