Quantcast

Buscate, giornata “green” per i piccoli della Primaria Mazzini

Battesimo degli alberelli e tour guidato del Parco Pratone

BUSCATE (MI) – Da ieri, mercoledì 21 aprile 2021, gli ottanta alberelli che il mese scorso erano stati messi a dimora nella cintura verde antistante il Parco Pratone, hanno finalmente un nome: a “battezzarli” è stata la fantasia degli alunni della scuola primaria Mazzini che, insieme ai loro insegnanti, hanno preparato delle targhette di legno, proprio per poter personalizzare ciascun alberello.

E’ da poco che gli alunni sono tornati a seguire le lezioni in presenza e questo è il motivo per cui, il mese scorso, non avevano potuto partecipare alla messa a dimora di queste piante autoctone donate dal Parco del Ticino e interrate dalla squadra di AMGA che si occupa della cura e della manutenzione del verde pubblico.

Buscate allievi scuola Mazzini giornata green Parco Pratone

Orgogliosi del compito loro affidato, i piccoli giardinieri si sono subito messi al lavoro con palette e annaffiatoi, supportati da un giardiniere esperto: come hanno riferito le loro insegnanti, occuparsi degli alberelli seguendone, passo passo, la crescita, fa parte di un progetto scolastico mirato proprio a coinvolgere e a responsabilizzare gli alunni sulle tematiche dell’ambiente.

L’iniziativa, che ieri ha coinvolto due classi e sarà ripetuta, questa mattina con altri alunni, è stata resa ancora più interessante dal tour del Parco Pratone, guidato da Elia Mele, esperto naturalista di AMGA, che ha illustrato ai bambini la ricchezza della flora e della fauna che popolano l’esteso quanto noto polmone verde cittadino.

Buscate allievi scuola Mazzini giornata green Parco Pratone

Presenti anche il Sindaco Fabio Merlotti e l’Assessore Deborah Allevi, entrambi sempre particolarmente sensibili alle tematiche ambientali, e Carmen Esposito, responsabile del servizio verde di AMGA: “Non ci occupiamo unicamente delle manutenzioni – ha spiegato quest’ultima – ma ci sembra giusto e doveroso essere attivi anche sul fronte dell’educazione ambientale. I bambini apprendono facilmente e con entusiasmo e sono degli ottimi ambasciatori della coscienza green presso gli adulti”.