Quantcast

Dati Covid in costante miglioramento in Lombardia

Finita la terza ondata, adesso si guarda alle aperture di bar e ristoranti già dalla prossima settimana

MILANO – Il martedì della scorsa settimana non è paragonabile a quello odierno per via dei pochi tamponi processati, che oggi sono almeno quattro volte tanto.

Oggi otteniamo un ottimo 5.1% su 38000 tamponi e 9.6% sui molecolari con molti più test rapidi del solito.

Altre buone notizie arrivano dai 3227 guariti che fanno scendere gli attuali positivi.

Poi: netto il calo dei ricoveri ordinari finalmente anche al martedì che non si vedeva da tempo(-36) e poi la forte discesa delle terapie intensive con un saldo di -24 frutto di 58 ingressi e 82 uscite.

Le incidenze delle città per 100k abitanti sono ottime alcune sarebbero pure da giallo: Bergamo 102; Brescia 186; Como 206; Cremona 159;  Lecco 144; Lodi 125;  Mantova 204;  Milano 144; Monza 156; Pavia 150;  Sondrio 212;  Varese 232.

dati covid

Su Varese bisognerebbe scrivere un articolo a parte, ma ci siamo stancati. Ormai appare palese che ATS Insubria il martedì abbia un surplus di lavoro perchè passare da 28 casi del lunedì ai 457 di oggi appare una scelta difficilmente comprensibile che fa volare incidenza, grafici e livello di contagiosità.

Sono scelte incomprensibili e gravi che fanno pensare ad un cluster che in realtà non esiste.

Infine le chiamate infettivo respiratorie nettamente ormai in calo e nel weekend scese pure sotto le 400 unità

Eccole dal 9 al 12 aprile
Area Como Lecco Varese:113(9/4) 93(10/4) 81(11/4)115(12/4)
Area Brescia Bergamo Sondrio: 87(9/4) 61(10/4)60(11/4) 88(12/4)
Area Milano Monza:196(9/4) 161(10/4) 158(11/4) 183(12/4)
Area Mantova Cremona Lodi Pavia:74(9/4)63(10/4) 84(11/4) 90(12/4)
Totali:470(9/4) 378(10/4)383(11/4)476(12/4); -18 rispetto al 5/4