Quantcast

La Lavagnese toglie la Castellanzese dalla vetta risultati

I neroverdi con Chessa e Ghilardi raddrizzano la gara nella ripresa

LAVAGNA (GE) – Dura solo quattro giorni la gioia del primo posto per la Castellanzese, costretta al pareggio in quel di Lavagna in una partita molto combattuta da entrambe le squadre.

La Lavagnese di porta in vantaggio al 12′ con un errore in alleggerimento commesso da Talarico che appoggia malamente per Indelicato neroverde permettendo l’inserimento vincente di Solinas. Il raddoppio dei padroni di casa arriva al 23′ quando Bongiorno raccoglie un lungo passaggio dalla trequarti ed insacca, con un po’ di complicità involontaria di Indelicato apparso poco lucido nella circostanza.

La Castellanzese riapre la gara al 63′ con Chessa che centra la rete su calcio di punizione dall’altezza della lunetta. I neoverdi ci credono ed un minuto più tardi trovano il pareggio quando Fusi dalla fascia destra mette in mezzo dove un difensore allontana, la palla finisce a Ghilardi che dal limite dell’area mette dentro a fil di palo alla sinistra di Boschini per il definitivo 2-2.

Purtroppo a fine partita da Gozzano arrivano cattive notizie (per altro prevedibili): i piemontesi battono il corregionali del Chieri per 1-0 e tornano solitari in vetta alla classifica, lasciando ai neroverdi il secondo posto. Ma il tempo per recuperare di sicuro non manca alla squadra di Mister Mazzoleni.

 

Lavagnese – Castellanzese 2-2 (2-0)
Gol: 12′ Solinas (L), 23′ Buongiorno (L), 63′ Chessa (C), 64′ Ghilardi (C)

Lavagnese: Boschini, Oneto, Scorza, Avellino, Rossini, Alluci, Romanengo (st 15’ Rovido: st 13’ Bei), Basso, Buongiorno (st 14’ Tripoli), Addiego Mobilio (st 1’ Bagicalupo), Solinas (st 22’ D’Orsi).
In panchina: Vaccarezza, Di Lisi, Orlando, Profumo.
Allenatore: Masitto.
Castellanzese: Indelicato, Perego G., Alushaj, Chessa, Negri, Fusi (st 43’ Marchio), Corti (st 47’ Sestito), Bigotto (st 20’ Tagliamonte), Mecca, Talarico (st 16’ Gazzetta), Ghilardi.
In panchina: Cirenei, Gulinelli, Molinari, Perego A., Manfrè.
Allenatore: Mazzoleni.
Arbitro: Bianchi di Prato.
Ammoniti: Alluci, Talarico, Rossini, Oneto, Negri
Espulsi: Mazzoleni
Angoli: 2-5
Recuperi: pt 2’; st 5’

I risultati QUI >>
La classifica QUI >>