Quantcast

Il prezzo della benzina non si ferma più

Stangata sulle famiglie e sui beni di consumo

MILANO –  La benzina ha raggiunto quota 1,593 euro al litro contro gli 1,588 di una settimana fa. Il Gasolio si attesta invece a 1,452 euro, contro gli 1,447 euro al litro di una settimana fa.

Un prezzo carissimo da pagare per una famiglia con un aggravio di 273 euro rispetto al 2020.

Un litro di benzina costa oggi il 16,7% in più rispetto a maggio dello scorso anno. Il gasolio costa il 15,7% in più su base annua.

A tali effetti diretti vanno aggiunti quelli indiretti, ossia le ripercussioni del caro-benzina sui prezzi dei prodotti trasportati, sull’industria e sui beni energetici.

Aumenti dal 30 al 35% sul totale dei costi per frutta e verdura.