Quantcast

“Supermario” Chessa, trenta gol e tre punti per la sua Castellanzese risultati

I Leoni di Derthona sfidano la Castellanzese, ma a mordere sono i neroverdi

CASTELLANZA (VA) – I “Leoni” del Derthona provano a mordere la Castellanzese, ma il morso decisivo è ancora una volta quello di “SupermarioChessa, autore del gol che permette ai neroverdi di ribaltare una partita chiusa sullo 0-2 dopo i primi quarantacinque minuti. Un gol pesantissimo, che insieme a quello messo a segno su rigore qualche minuto prima porta a quota trenta l’incredibile bottino personale del bomber castellanzese.

Il rigore dello 0-1 di Spoto
Castellanzese-Derthona 3-2

La prima rete degli ospiti arriva al 17’ quando Gueye entra in area e viene affrontato da Andrea Marchio, il giocatore piemontese finisce a terra e per l’arbitro è calcio di rigore, che Spoto mette a segno con freddezza.

Al 41’ grandissima occasione per pareggiare per Colombo, lesto ad infilarsi in area e calciare sugli sviluppi di un calcio di punizione di Chessa, costringendo Teti ad un difficilissimo salvataggio in corner.

Ad un minuto dallo scadere del primo tempo clamorosa autorete di Negri che interviene malamente in un alleggerimento in area, mandando la palla direttamente alle spalle del proprio portiere.

Nella ripresa è ancora Colombo a rendersi pericoloso mandando di destro la palla sul palo, sfiorando il gol che avrebbe potuto riaprire la gara. Pochi minuti dopo una lunga azione dei padroni di casa si conclude con un nulla di fatto, dopo che in tanti neroverdi hanno cercato lo specchio della porta. E’ un momento buono per la Castellanzese, che preme con grande insistenza alla ricerca del gol.

Al 78′ proteste un po’ troppo veementi per Mister Mazzoleni che riceve un cartellino rosso che lo costringerà a seguire la prossima trasferta a Sestri Levante dalla tribuna.

Chessa riapre la gara dal dischetto
Castellanzese-Derthona 3-2

Al 83′ Bigotto serve Chessa in mezzo all’area ma il bomber neroverde viene falciato da Emiliano, guadagnando un calcio di rigore. Sul dischetto si porta lo stesso Chessa che di destro insacca alle spalle di Teti, riaprendo la partita.

Il pareggio di Gazzetta
Castellanzese-Derthona 3-2

Dopo il gol quinto cambio per la Castellanzese che fa entrare Gazzetta al posto di Fusi. Un cambio assolutamente azzeccato, dato che sulla sua prima azione il neo-entrato controlla al volo in area e spedisce in rete per il meritato pareggio.

All’89’ Corti di destro manda la palla letteralmente a fin di palo, negando la gioia della vittoria ai neroverdi. Vittoria che passa invece sui piedi di “SupermarioChessa, che al 9o’ viene servito da Gazzetta, arriva al limite dell’area e, nonostante sia letteralmente circondato dagli avversari, insacca di destro la sua trentesima rete stagionale che vale i tre punti per la sua Castellanzese.

 

Castellanzese-Derthona 3-2 (0-2)
Gol: 18’ rig. Spoto (D), 44’ aut. Negri (C), 83′ rig. Chessa (C), 88′ Gazzetta (C), 9o’ Chessa (C)

Castellanzese: Cirenei, Marchio (57′ Mecca), Perego G., Alushaj, Chessa, Negri (57′ Corti), Colombo (77′ Bigotto), Fusi (84′ Gazzetta), Manfre (57′ Perego A.), Talarico, Ghilardi.
In panchina: Porro, Tagliamonte, Gazzetta, Sestito, Chilafi.
Allenatore: Mazzoleni.
Derthona: Teti, Brumat, Gualtieri, Giura, Emiliano, Kanteh (70′ Cardore), Zerbo (84′ Magne), Lipani, Spoto (72′ Varela), Gueye, Manasiev.
In panchina: Rosti, Tordini, Andriolo, Akouah, Mingiano, De Simone.
Allenatore: Zichella.
Arbitro: Rispoli di Locri.
Note: espulso Mister Mazzoleni al 78′ per proteste.

Il programma della XIII giornata QUI >>
La classifica QUI >>