Quantcast

All’idroscalo il primo giardino arcobaleno di Milano foto

L’idea alla base del progetto è di trasformare la bandiera arcobaleno, simbolo di inclusione e di diritti, in un luogo da vivere insieme.

MILANO – Nel cuore del parco dell’Idroscalo arriva un’esplosione di colore, gioia e libertà: Rainbow Park, il primo giardino arcobaleno di Milano, che sarà possibile visitare da sabato 19 giugno.

Rainbow Park è un’installazione realizzata dal designer e artista Stefano Rossetti. L’idea alla base del progetto è di trasformare la bandiera arcobaleno, simbolo di inclusione e di diritti, in un luogo da vivere insieme. L’installazione, composta da arredi urbani, sculture e oggetti in metallo colorato, comprende nello specifico:

  • dieci sedute singole e doppie
  • undici sculture danzanti
  • cinquanta fiori colorati
  • i girotondi.

Le forme sinuose delle sedute, il dinamismo delle sculture e la potenza dei colori creano all’interno del parco dell’Idroscalo un nuovo ambiente all’insegna della bellezza e della condivisione.

Così come la Città metropolitana abbraccia tutti i comuni del suo territorio, di cui l’Idroscalo è un fiore all’occhiello, allo stesso modo il Rainbow Park abbraccia tutte le persone in un’atmosfera accogliente, per invitare il pubblico a realizzare l’opera più bella e desiderata: tornare a vivere la comunità, nella consapevolezza che la valorizzazione delle differenze e dei diritti civili costituisce un fattore di crescita, innovazione e ricchezza per tutti.

L’Idroscalo ospita una nuova installazione, che va ad aggiungersi alle molte opere già presenti nel Parco dell’Arte. Ciò dimostra che il nostro lavoro va nella giusta direzione. L’Idroscalo non è solo uno spazio per praticare sport a livello agonistico, ma anche un luogo in cui ci si può svagare immersi nel verde, e dove si coniugano cultura, bellezza e diritti ”. Arianna Censi, Vicesindaca Città metropolitana di Milano.

Siamo contenti di accogliere all’Idroscalo questa nuova installazione di design ad arricchire la dimensione culturale del parco, là dove arte e design si mescolano in una linea di arredi urbani che regalano un’esperienza immersiva unica”. Maria Cristina Pinoschi, Vicedirettrice Generale Città metropolitana di Milano e Direttrice Istituzione Idroscalo di Milano.

Stefano Rossetti è un designer e artista milanese con un background internazionale.

I suoi lavori sono poliedrici e spaziano tra arti visive, scultura e design. È inoltre fondatore e art director dell’agenzia creativa PEPE nymi di Milano. Negli ultimi anni ha dato vita a installazioni di grande impatto visivo ed emotivo grazie al suo Rossetti Design Park, un progetto in divenire protagonista delle ultime Design Week, di un’installazione al MUDEC di Milano e di diversi eventi internazionali. Il suo progetto più recente è 60 days project – Kenya, sviluppato in Kenya al fianco degli artigiani locali durante i mesi più difficili della pandemia.