Quantcast

Castellanzese-Pont Donnaz, il “derby” delle sorprese

I neroverdi scenderanno in campo con le maglie speciali del centenario

CASTELLANZA (VA) – Solo poco più di un mesetto fa Castellanzese-Pont Donnaz avrebbe meritato le prime pagine: le due più belle sorprese della stagione una contro l’altra per giocarsi l’accesso alla Serie C. Oggi la situazione a livello di classifica è cambiata, il Gozzano ha messo la freccia e ha superato tutti, ipotecando di fatto la promozione, ma la gara del “Provasi” resta un appuntamento comunque da non perdere per i tifosi neroverdi, che potranno tornare finalmente sulle tribune dopo mesi e mesi di assenza forzata.

La squadra di Mister Mazzoleni, che oggi sfoggerà una speciale divisa “old style” per festeggiare il suo centenario di fondazione, ha letteralmente gettato alle ortiche la possibilità di un incredibile salto di categoria inanellando una serie di clamorose sconfitte (su tutte il 3-7 casalingo contro il Borgosesia…) che però non tolgono nulla ad una stagione sicuramente da incorniciare.

La speranza per i neroverdi è di poter bissare il risultato dell’andata, con quella vittoria per 3-0 in Val d’Aosta che segnò l’avvio di una serie positiva durata per ben 15 turni. Tolta dalla testa la promozione – forse un passo più lungo della gamba per la compagine del Presidente Affetti – il secondo posto, che sarebbe il giusto premio per una stagione storica come questa, potrebbe essere davvero alla portata.

Da parte sua il Pont Donnaz non starà di certo a guardare: i valdostani sono secondi a 64 punti, due in più dei neroverdi, ed arrivano da una serie positiva contro la capolista Gozzano, la Lavagnese ed il Saluzzo, quindi faranno di tutto per mantenere il vantaggio, magari cercando di restituire lo “sgarbo” dell’andata.

Fischio d’inizio, dato dall’arbitro Giorgio Di Cicco di Lanciano, alle 16.00.