Quantcast

Castellanzese superstar, la finale playoff è sua

Non basta il momentaneo vantaggio del Pont Donnaz

CASTELLANZA (VA) – Nessuno può fermare una Castellanzese sempre più superstar, che festeggia il suo primo centenario vincendo a mani basse la finale playoff del Girone A di Serie D rifilando cinque gol ai valdostani del Pont Donnaz.

Tante azioni pericolose per la Castellanzese nei primi minuti di gare, a dimostrazione della grande voglia dei neroverdi di portarsi in vantaggio per gestire al meglio la gara. Dal canto suo la squadra valdostana fatica ad uscire dalla propria trequarti, questo fino al quarto d’ora, quando sulla prima vera azione di gioco ospite Balzo beffa Indelicato e porta avanti i suoi.

Al 26′ Castellanzese vicina al pareggio con una grande botta di Capitan Colombo su punizione dalla lunga distanza con palla che sfiora la traversa.

Il seguito del primo tempo non offre grandi occasioni, con le due difese ben schierate che rendono difficile la vita agli attaccanti che non riescono, da ambo le parti, a trovare spazi adeguati.

Sul finire della prima frazione di gioco è “Supermario” Chessa a farsi vedere pericolosamente in area, ma riesce solo a guadagnare un corner sui cui sviluppi la difesa ospite allontana senza rischi.

Dopo nemmeno un minuto dall’inizio della ripresa Ferrando stende Chessa in area e per l’arbitro non ci sono dubbi: secondo giallo per il valdostano che guadagna prima del tempo la via degli spogliatoi e rigore per la Castellanzese. Dal dischetto si porta “Supermario” che di destro insacca dalla parte opposta a quella dove si era buttato Vinci e riporta in pareggio l’incontro.

Passano solo quattro minuti ed i neroverdi ribaltano il risultato, grazie a Ghilardi che di sinistro mette dentro da distanza ravvicinata un preciso assist di Chessa. Dopo altri due minuti è Talarico a trovarsi sui piedi la palla del 3-1, ma il suo tiro di destro è lento ed impreciso e la palla sfila lontano dal palo alla destra di Vinci.

Al 57′ destro dalla lung distanza di Fusi con palla “sporcata” da un difensore e spedita in corner, sui cui sviluppi Vinci smanaccia ancora in corner.

Al 62′ Jeantet scatta sulla fascia destra, arriva quasi al linite dell’area ma il suo cross viene preso in consegna da un difensore neroverde e l’azione sfuma.

Il terzo gol neroverde arriva al 64′ con Capitan Colombo che è lesto a sfruttare una ribattuta di un difensore valdostano. Passano solo due minuti ed arriva la quarta rete della Castellanzese con “Supermario” Chessa che entra in area e di sinistro insacca il suo secondo gol giornaliero.

Al 78′ Manfrè, entrato pochi minuti prima, fa scattare in piedi il pubblico del “Provasi”, ma il suo tiro finisce sull’esterno della porta, dando solo l’illusione del gol. Gol che arriva all’89 quando Gazzetta prende palla a centrocampo, taglia tutto il campo e segna un eurogol che chiude nel migliore dei modi una gara meritatamente vinta da una superlativa Castellanzese.

 

Castellanzese-Pont Donnaz HAE 5-1 (0-1)
Gol: 15′ Balzo (PD), 47′ rig. Chessa (C), 51′ Ghilardi (C), 64′ Colombo (C), 66′ Chessa (C), 89′ Gazzetta (C)

(Foto Andrea Ildefonsi per SportLegnano)